Come fotografare con poca luce

1

Le fotocamere creano immagini usando la luce riflessa. Quando non c’è molta luce che si riflette dal soggetto, la fotocamera viene messa duramente alla prova. Ed è proprio per questo motivo che devi imparare i metodi per controllare la tua fotocamera quando devi fotografare con poca luce.

Le nostre fotocamere e i nostri occhi ‘vedono’ in modi diversi. Quando la luce è bassa, i nostri occhi spesso non vedono il colore in modo così vivido. Quando fotografiamo in condizioni di scarsa illuminazione, possiamo apportare modifiche alle nostre impostazioni di esposizione della fotocamera. Ciò consente loro di fare foto di scenari che i nostri occhi non possono vedere.

Le Strisce di luce ottenute dal passare le luci dei veicoli o il movimento sfocato delle fiamme in un fuoco non sono cose che i nostri occhi vedono naturalmente. Questi sono solo il risultato dell’uso della tua fotocamera con una bassa velocità dell’otturatore .

L’apertura dell’obiettivo produrrà una profondità di campo inferiore a quella che vedono i tuoi occhi. Ciò consente a più luce di influenzare il sensore, che che può produrre risultati surreali in condizioni di scarsa illuminazione.

fotografare con poca luce
12019 / Pixabay

L’impostazione dell’ISO molto alto, in particolare sulle fotocamere più recenti, rende possibile scattare fotografie quasi al buio.

Visualizza l’aspetto che desideri

Inizia con un’idea nella tua mente della foto finale e dell’aspetto che desideri rendere. Ciò porterà a uno sviluppo più creativo della fotografia. Iniziare questo può essere una sfida per alcuni, ma è una grande cosa da imparare in quanto ti spinge ad usare la tua fotocamera in modo più flessibile e…estremo.

Considera se desideri ottenere un’immagine nitida o se desideri realizzare la sfocatura, tramite l’uso della bassa velocità dell’otturatore (in caso ovviamente ci sia movimento nel soggetto). Pensa a quanto un’impostazione dell’apertura ampia influirà sulla messa a fuoco della tua foto. È questo il look che vuoi nella foto?

Come faccio a sapere quali impostazioni regolare?

Posso darti alcune linee guida, ma lo saprai solo sperimentando personalmente le impostazioni. Non posso dire le impostazioni precise da usare perché ogni situazione che fotograferete contiene molte variabili diverse.

fotografare con poca luce
15299 / Pixabay

È possibile impostare la fotocamera in Modalità programma su ISO automatico e lasciare che la fotocamera faccia delle scelte per voi. In alternativa, scegli una delle modalità di scena notturna che la tua fotocamera dovrebbe avere.

Entrambe queste opzioni sono molto utili quando inizi a sperimentare la fotografia in condizioni di luce scarsa. Entrambi gli approcci, tuttavia, produrranno risultati dall’aspetto piuttosto generico, di sicuro di poco impatto.

Le impostazioni automatiche sono le migliori quando le usi per iniziare e per analizzare i dati EXIF delle foto stesse. Avendo in mente il modo in cui vuoi che la tua foto appaia, puoi studiare l’apertura, la velocità dell’otturatore e il valore ISO delle informazioni contenute nell’EXIF. Una volta fatto ciò, porta la fotocamera in modalità Manuale usando le stesse tre impostazioni di esposizione. Ora regola i vari valori al fine di modificare la fotografia nel modo che vorresti (per tentativi sufficienti), modificandoli finché non sei soddisfatto di ciò che vedi.

Man mano che ti eserciti e acquisisci maggiore familiarità con le impostazioni della tua fotocamera e le condizioni di illuminazione, non avrai più bisogno di utilizzare una modalità automatica per aiutarti a iniziare.

fotografare con poca luce
PublicDomainPictures / Pixabay

In questa foto volevo avere i tutti i particolari relativamente nitidi. L’obiettivo che ho usato sulla Nikon D800 era il 24mm f1.4. L’ISO è stato impostato su 4000, diaframma su f / 1,4 e la velocità dell’otturatore era per 1/10 di secondo. Non ho usato un flash.

Nella foto iniziale di questo articolo, è stato utilizzato un tempo di esposizione di 8 secondi per consentire la sfocatura del movimento nelle auto. Il valore di ISO era impostata su 1600 e il diaframma era f / 7.1

Aggiunta di una luce esterna

La luce di un flash aggiunto (esterno) a una scena quando la luce è bassa influenzerà la tua fotografia. È necessario controllare attentamente queste luci per poter ottenere i risultati più naturali. Troppa luce in più causerà ombre sgradevoli e possibilmente luci forti. Con luce non sufficiente, potresti non essere in grado di vedere l’effetto desiderato. Ancora una volta, quando si inizia per la prima volta, la sperimentazione è la chiave.

Prova le varie impostazioni del flash per determinare quale ti darà il miglior aspetto. Prova prima TTL o impostazioni automatiche. A seconda della fotocamera e del flash queste impostazioni in qualsiasi situazione, i risultati saranno migliori o peggiori.

Se non si è soddisfatti, passate al flash in modalità manuale. Inizia con la potenza impostata a metà e scatta una foto. Regola l’impostazione più in alto o più in basso e gradualmente scatta una serie di foto finché non sei soddisfatto del risultato che vedi sul tuo monitor.

fotografare con poca luce
martieda / Pixabay

Crea file RAW e pubblicali

Se la scarsa illuminazione è impegnativa, otterrai i migliori risultati solo dopo un po’ di post-elaborazione. La tecnologia della fotocamera continua a migliorare, ma non è ancora ideale, specialmente quando la luce è scarsa.

Realizzare immagini RAW ti consente una maggiore flessibilità nel post-processing e ti permette di mantenere una qualità superiore. Più comunemente vorrete ridurre la quantità di rumore digitale che si verifica a impostazioni ISO più elevate.

Il colore e il contrasto possono diventare piatti e opachi con impostazioni ISO più elevate. Aumentando il contrasto e la saturazione, la tua foto sarà più nitida.

Messa a fuoco

Molte fotocamere faranno fatica ad usare l’autofocus in condizioni di scarsa illuminazione. L’obiettivo può impiegare un po’ di tempo prima di trovare un punto di messa a fuoco. Anche in questo caso, potrebbe non trovare il punto su cui mettere a fuoco se la fotocamera è impostata su messa a fuoco multipunto. In circostanze più estreme potrebbe non essere in grado di trovarlo affatto.

La messa a fuoco manuale può essere l’opzione migliore. Ma questa è anche più impegnativo in condizioni di scarsa luminosità. L’utilizzo di una fonte di luce esterna, come una torcia elettrica, mirata all’area della composizione che desideri mettere a fuoco può aiutarti. Una volta che l’obiettivo è a fuoco, spegni la torcia se non vuoi che influenzi la tua esposizione.

fotografare con poca luce
MasashiWakui / Pixabay

Conclusione

La pratica e la sperimentazione porteranno ai migliori risultati. Più foto si fanno in condizioni di scarsa illuminazione, più diventerai familiare con le variabili prodotte da diverse impostazioni.

Inizia con soggetti facili quando hai tempo disponibile. Imparare a scattare splendide foto in condizioni di scarsa luminosità non è qualcosa che accade fa un giorno all’altro!