6 consigli per la fotografia architettonica

106

L’architettura offre un grande vantaggio rispetto ad altri campi della fotografia in quanto il soggetto rimane in un unico posto. È, quindi, più facile individuare un argomento ed un soggetto da fotografare,anche perché rimarrà sempre lì per ulteriori uscite fotografiche. Ma questo non significa che fotografare edifici sia facile. Per catturare immagini sorprendenti di fotografia architettonica è necessario un duro lavoro e molta pratica.

Ecco alcuni suggerimenti per aiutarti a creare foto di architettura che si distinguono e catturano l’attenzione:

Fotografia architettonica: illuminazioni notturne

Puoi creare le tue immagini di architettura scattando in città di notte. Fotografare l’architettura di notte invece che di giorno può trasformare radicalmente un’immagine a causa della variazione di luce, cosa che può fornire una  prospettiva unica. Mentre la luce solare può fornire ombre e angoli di luce interessanti durante il giorno, troverete che la notte può aiutare a rendere un’immagine più radiosa grazie alla presenza delle luci della città (come i lampioni) stradali che contrastano con i colori dal cielo.

----- annuncio pubblicitario -----

----- annuncio pubblicitario -----

Un modo per ottenere immagini accattivanti è quello di iniziare a fotografare al tramonto, quando il cielo mantiene un po’ di luce mentre inizia ad assumere tinte più scure e cupe. A quest’ora del giorno (ora blu), la ricca tonalità rossastra equilibra bene le luci sull’edificio.

Scoprirai che è meglio usare un treppiede al calare della notte a causa dei bassi livelli di luminosità. Ti consiglio di provare diverse esposizioni per trovare le impostazioni migliori e sperimentare la composizione.

vivianamartinelli1979 / Pixabay

L’aspetto da cartolina

Ti sei mai chiesto come scattare l’immagine perfetta, quella capace di far urlare wow a chi la osserva? Per creare qualcosa di fresco e distinto dovrai considerare il tuo punto di vista e l’edificio che stai fotografando. Spesso, il miglior punto di vista è quello che non mostra code di turisti, segnali stradali o altri elementi sgradevoli. Nel caso dinanzi a te, o meglio tra te e l’edificio, ci fossero degli impedimenti, come anche dei cespugli, cerca una soluzione che ne limiti o ne elimini del tutto la presenza. Uno scatto orizzontale (orizzontale) più ampio si adatta meglio a questo soggetto rispetto al formato verticale (verticale) e crea un aspetto da cartolina.

----- annuncio pubblicitario -----

----- annuncio pubblicitario -----

La luce è un altro fattore da considerare quando cerchi di catturare le tue fotografie architettoniche: Considera l’interazione tra la luce e tutti gli schemi interessanti che emergono dal palazzo, come fregi, cornicioni e via discorrendo. Usa le luci e le ombre per ottenere qualcosa di veramente bello.

Viste astratte

Molte immagini scattate nell’ambito della fotografia architettonica moderna offrono un trattamento visivo con forme massicce e flussi di energia. Ma come fai a catturare le qualità insite in un edificio in un’immagine? A volte è impossibile fotografare un edificio nella sua interezza perché non si può andare abbastanza indietro senza incappare in un ostacolo o si è a rischio stando in una strada trafficata. Se ciò non è possibile fai il contrario, avvicinati all’edificio e cattura alcuni dettagli.

È anche possibile scattare con un’impostazione grandangolare per catturare viste astratte che forniscono un senso dello spazio o scattare verso l’alto verso la struttura superiore dell’edificio.

----- annuncio pubblicitario -----

----- annuncio pubblicitario -----

Free-Photos / Pixabay

I simboli della città

Quando fotografiamo importanti monumenti architettonici, tendiamo a fotografarli in un  modo che è stato utlizzato in precedenza. Non c’è niente di sbagliato nel catturare questa visione familiare e generale, ma ha senso, o meglio è anche buona norma provare a trovare un’altra vista del palazzo o del simbolo iconico che state fotografando, magari includendo altri edifici o soggetti.

Punti di riferimento del mondo

Il mondo è un posto enorme con una spettacolare abbondanza di punti di riferimento globali fotogenici. Il Taj Mahal ad Agra, in India, è un magnifico esempio architettonico che è di una bellezza straordinaria sotto ogni luce. Quando si acquisisce un punto di riferimento mondiale come il Taj Mahal, suggerisco di selezionare le impostazioni più grandi per la dimensione della foto per la propria fotocamera e la qualità ottimale dell’immagine per garantire che vengano catturate le immagini migliori.

KiraHundeDog / Pixabay

Se puoi, fotografa il monumento a diversi momenti della giornata. La luce mutevole può essere utilizzata per sviluppare composizioni interessanti. Scatta in pieno giorno per catturare colori vibranti, ombre forti e nuvole e quindi creare un’immagine più suggestiva scattando il punto di riferimento al tramonto.

----- annuncio pubblicitario -----

----- annuncio pubblicitario -----

Fotografia architettonica: i ponti

I ponti in tutto il mondo sono il fulcro della vita quotidiana e dei trasporti. Che siano vecchi o nuovi, sospesi o a sbalzo e di costruzione in pietra o metallo, i ponti sono pieni di potenziale fotografico. Per creare immagini con impatto, considera quello che vuoi fotografare. Fotografare un ponte e la città mostra più contesto e distanza mentre si riprende una parte intrinseca della struttura, come le travi e i cavi che definiscono i dettagli del ponte.

JamesDeMers / Pixabay

Un altro aspetto da considerare è la vita che il ponte trasmette come il flusso di pedoni e veicoli. Potresti catturare il traffico pedonale e automobilistico con i ponti per dare più sensazione alla costruzione e alla posizione.

Free-Photos / Pixabay

Conclusione

Ricorda questi suggerimenti quando farai la fotografia di architettura e presto catturerai immagini di cui potrai essere orgoglioso.