Obiettivi fissi vs Obiettivi Zoom

0
199

Una discussione importante nei circoli fotografici ruota attorno agli obiettivi che usi. La risposta a questa domanda, di base, è legata al tipo di fotografo che sei. I bisogni di un fotografo paesaggista sono molto diversi da quelli di a fotografo di ritratti. In questo articolo, esamineremo le principali differenze tra gli obiettivi “prime”, ovvero a focale fissa, rispetto all’obiettivo zoom al fine di aiutarvi nel processo di decisione su qual è l’impostazione giusta per te: obiettivi fissi vs obiettivi zoom.

È possibile che tu scelga una combinazione di entrambi i tipi di obiettivo, oppure potresti continuare a lavorare con uno solo di loro. Ma quali sono i pro ed i contro e soprattutto come districarsi nella classica comparazione tra Obiettivi fissi vs Obiettivi Zoom

Questa foto è stata scattata utilizzando un obiettivo zoom grandangolare. Gli obiettivi zoom sono ideali per situazioni dinamiche che potrebbero richiedere un rapido cambio della lunghezza focale. jplenio / Pixabay

Questa foto è stata scattata utilizzando un obiettivo zoom grandangolare. Gli obiettivi zoom sono ideali per situazioni dinamiche che potrebbero richiedere un rapido cambio della lunghezza focale.

Che tipo di obiettivi ci sono in giro?

Ci sono molti obiettivi nel mercato della fotografia, non si tratta solo di obiettivi zoom rispetto a obiettivi a focale fissa. Anche la lunghezza focale dell’obiettivo può avere un impatto determinante sulla tua foto. Quindi oltre al paragone Obiettivi fissi vs Obiettivi Zoom, hai anche 5 sottocategorie da considerare.

Le lunghezze focali sottostanti sono relative al sensore full frame. Per le fotocamere con sensore half frame o similari, devi applicare il fattore di riduzione: questo fattore può essere compreso tra 1,2 e 2, a seconda della fotocamera. Ad esempio, se la fotocamera ha un fattore di riduzione di 1,5, allora un obiettivo full frame da 17 mm è l’equivalente di 25 mm sul sensore di half frame (17 x 1,5).

  • Super grandangolare – 21 mm o meno.
  • Angolo ampio – 21 a 35mm.
  • Standard – 35 a 70mm.
  • Teleobiettivo standard – 70 a 135mm.
  • Teleobiettivo – 135mm e oltre.

Tutte queste categorie meritano di essere considerate. Se scegli di abbinare un obiettivo zoom con un obiettivo fisso, potresti optare per uno zoom al fine di coprire la parte del “teleobiettivo” mentre usare un obiettivo a focale fissa per la parte grandangolare. Poiché esiste un limite al numero di obiettivi che porterai in giro conte (limite fisico!), è necessario prendere alcune decisioni difficili.

Idealmente, porterai due o tre obiettivi con te, oltre al corpo della fotocamera.

Obiettivi fissi vs Obiettivi Zoom
Granadian / Pixabay

Che cos’è un obiettivo a focale fissa

Una lente a focale fissa, detta anche primaria, è una lente con una lunghezza focale fissa che non puoi cambiare. L’obiettivo principale più noto è il 50mm, è probabilmente il primo obiettivo principale che la maggior parte dei fotografi. Quindi perché dovresti usare un obiettivo come questo, quando non riesci a modificare rapidamente la lunghezza focale? Ci sono molti vantaggi.

  • Peso – Questi obiettivi sono spesso molto meno pesanti degli obiettivi zoom.
  • Apertura massima – Con aperture che in alcuni casi scendono fino a f1, battono di molto gli obiettivi zoom.
  • Composizione – Avere una lunghezza focale può essere un vantaggio per composizione, poiché ti costringe a trovare composizioni entro la lunghezza focale che hai a disposizione. Questo processo migliorerà le tue abilità fotografiche.
focale fiSSA
Foto realizzata con un 50mm GasparRocha / Pixabay

Quando utilizzare una lente primaria

Gli obiettivi primarisono considerati i migliori per fotografia di ritratto ma non vanno sottovalutati per fotografia di paesaggio. Le lenti primarie da 14 mm possono essere eccezionali quando si tratta di paesaggi. Inoltre, quella grande apertura significa che le lenti prime supereranno le loro controparti di obiettivi zoom quando si tratta di campi di nicchia come l’astrofotografia dove vuoi fotografare la Via Lattea.

Quindi ecco una selezione di situazioni in cui dovresti secgliere un obiettivo a focale fissa.

  • Fotografia di ritratto – Funziona bene sia con i ritratti in studio che con quelli ambientali. Puoi controllare la posizione del tuo modello e, pertanto, la lunghezza focale fissa è meno problematica. La grande apertura consente quindi di sfocare lo sfondo per una foto piacevole.
  • Fotografia di strada – Il più noto l’obiettivo per la fotografia di strada  è il 50mm. Questo perché combina una lunghezza focale simile a quella che vedi con l’occhio e una grande apertura, ottima in condizioni di scarsa illuminazione. Ci sono altre lunghezze focali utili per la fotografia di strada come la 35mm o anche la 135mm.
  • Luce bassa – Una volta che fa buio, hai la possibilità di usare un treppiede, ma cosa succede se il soggetto si muove e vuoi che sia nitido? Qui è dove un obiettivo a focale fissa funzionerà al meglio..
  • Per produrre bokeh – Mentre l’obiettivo zoom può ancora produrre bokeh, specialmente a f2.8, il bokeh migliore verrà prodotto con un obiettivo a focale fissa che utilizza una grande apertura.
Obiettivi fissi vs Obiettivi Zoom
TeeFarm / Pixabay

Obiettivi fissi vs Obiettivi Zoom: Che cos’è un obiettivo zoom?

Questi obiettivi hanno una lunghezza focale variabile, che nella maggior parte dei casi può essere regolata manualmente.

La capacità di modificare rapidamente le lunghezze focali può essere vitale per determinate situazioni in costante cambiamento. Pensa alla fotografia di matrimonio, eventi o fotografia sportiva. In effetti, molti paesaggisti e fotografi di ritratto scelgono gli obiettivi zoom perché non vogliono continuare a cambiare obiettivo per modificare la lunghezza focale.

Quindi qual è lo svantaggio di questo, e quali sono i vantaggi?

  • Cambio veloce – La possibilità di modificare rapidamente la lunghezza focale per adattarsi alla foto.
  • Peso – Il rovescio della medaglia è che gli obiettivi zoom pesano più degli obiettivi primari.
  • Apertura – Non c’è modo di nascondere il fatto che gli obiettivi zoom non offrono un’apertura così ampia. L’obiettivo zoom più costoso arriverà a f2.8, ma con quell’apertura arriva ancora più peso da trasportare.
Obiettivi fissi vs Obiettivi Zoom
SplitShire / Pixabay

Quando usare un obiettivo zoom?

Un obiettivo zoom è un obiettivo versatile che può essere utilizzato in molte situazioni, grazie alla sua capacità di modificare la lunghezza focale.

Ci sono alcune situazioni in cui è particolarmente performante. Va notato che gli  obiettivi zoom con un’apertura di f2.8 funzioneranno molto bene anche per la fotografia di ritratto – solo che questi obiettivi sono pesanti.

  • Fotografia di eventi –  Avere un obiettivo che ti consente di modificare la lunghezza focale è essenziale per fare fotografia agli eventi.
  • Fotografia sportiva – La fotografia sportiva ha bisogno di un obiettivo che può modificare la lunghezza focale. Deve anche essere veloce, quindi utilizzare un obiettivo zoom f2.8 è importante .
  • Fotografia di viaggioFotografia di viaggio è la definizione di necessità di essere un tuttofare. È necessario acquisire paesaggi, cibo, street e foto di eventi quando c’è un festival. Durante il viaggio, hai anche uno spazio limitato nella borsa. Un obiettivo zoom con diverse lunghezze focali non troppo pesanti è l’ideale qui, quindi pensa a un obiettivo con un’apertura di f4.
  • Effetto Zoom – Questa è una tecnica che richiede specificamente un obiettivo zoom. Per implementare questa tecnica, è necessario modificare la lunghezza focale dell’obiettivo durante un’esposizione.

Obiettivi fissi vs Obiettivi Zoom

Come quindi detto, puoi scegliere tra gli obiettivi a focale fissa più leggeri con grandi aperture o gli obiettivi zoom più versatili che ti consentono di modificare la lunghezza focale ma che sono spesso molto più pesanti da trasportare ed hanno un’apertura meno accentuata.

Qual è la scelta giusta da fare? Molti fotografi ritengono che f2.8 sia un’apertura abbastanza grande e scelgono tre obiettivi zoom che coprono lunghezze focali grandangolari, standard e teleobiettivo. Tuttavia, sarà una borsa molto pesante da trasportare. E aggiungi un treppiede e potresti dover fare amicizia con un chiropratico in breve tempo.

Obiettivi fissi vs Obiettivi Zoom: Quale obiettivo va messo nella tua borsa?

Obiettivi fissi vs Obiettivi Zoom: hanno tutti i loro vantaggi e svantaggi, ma per alcuni fotografi ci sono scelte più che ovvie.

  • Fotografo di matrimoni – La lente da battaglia per te sarà la 24-70mm possibilmente con apertura di f2,8. Le lunghezze focali copriranno quasi tutto ciò che serve per fotografare. Vale la pena portare anche uno zoom grandangolare. Occasionalmente c’è tempo per una sessione di ritratto durante il giorno del matrimonio, quindi procuratevi una lente principale per questo come il 85mm f1.4.
  • Fotografo di strada – Il 50mm f1.8 è un ottimo obiettivo, tuttavia, se hai più soldi, punta su un f1.4 o f1.2. In alternativa, il 135mm f2 funziona molto bene.
  • Fotografo di viaggio – Uno zoom grandangolare per molte situazioni è l’ideale. Usa un f4 in modo che sia più leggero. Aggiungi un obiettivo decente come il 50mm perché, come il fotografo di strada, vorrai catturare dei ritratti. Quindi serve un teleobiettivo zoom quando hai bisogno di fotografare qualcosa di non proprio vicino.
  • Fotografo paesaggista – Un obiettivo grandangolare è un must, tuttavia, potrebbe essere uno zoom o un obiettivo fisso. Se ti piace fotografare la Via Lattea, devi avere un’apertura di almeno f2,8. Tuttavia, se hai un obiettivo grandangolare, puoi ottenere aperture ancora più grandi e questo aiuterà la tua astrofotografia. Ci sono molte foto di paesaggi che necessitano di una portata extra, quindi avere uno zoom con teleobiettivo è una buona mossa.