Tutti pazzi per la Frutta! – concorso fotografico

1832

Il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali ha lanciato la seconda edizione del contest fotografico dal titolo tutti pazzi per la frutta.

Il concorso, patrocinato anche dall'Unione Europea, ha come obiettivo principale la promozione e l'incremento del consumo di frutta  e verdura nelle famiglie italiane ed in particolare nei giovani e si concluderà il 30 Agosto 2013 (termine massimo per l'invio delle immagini) mentre i 100 vincitori saranno nominati il successivo 30 Settembre 2013.

----- annuncio pubblicitario -----

----- annuncio pubblicitario -----

 tutti pazzi per la frutta

----- annuncio pubblicitario -----

----- annuncio pubblicitario -----

La partecipazione al contest è limitato ai nuclei familiari nei quali sia presente almeno uno studente di una scuola primaria italiana: ciò significa che il fotografo può essere lo studente stesso o un suo genitore. Ogni partecipante potrà inviare fino a 2 fotografie incentrate sul tema del contest, ovvero la frutta e la verdura. Le immagini dovranno avere una dimensione minima di 5Mb e massima di 10Mb oltre che essere del tutto inedite.

Per quanto riguarda i premi in palio, i vincitori si porteranno a casa un soggiorno di 3 giorni presso un agriturismo in formula tutto compreso (viaggio escluso). Ogni vincitore potrà portare con se 3 persone (tra le quali necessariamente l'alunno di scuola primaria che ha permesso la partecipazione al concorso stesso).
Per l'edizione 2012 furono 57 le possibili destinazioni, con una media di tre strutture per regione. Oltre al premio fisico, però, gli autori dei migliori scatti ne riceveranno anche uno legato al prestigio: questi scatti saranno esposti in importanti fiere e manifestazioni nazionali ed internazionali legati al tema dell'alimentazione (nell'edizione passata gli scatti furono mostrati in una mostra fotografica allestita presso EATALY). 

Cosa fotografare? Il tema, come scritto, è quello della frutta (e della verdura). Qualunque lavoro che possa in qualche modo ricondursi ad esso sarà accettato. Ovviamente, considerando lo scopo principale del concorso (quello di diffondere il consumo di questi alimenti), l'ideale è ritrarre scene che possano invogliare al consumo di frutta e verdura, in particolare nei più piccoli spesso restii al loro consumo. Ricordo infatti che questo contest è legato ad un'altra iniziativa molto importante del Ministedo delle Politiche Agricole Alimentari e forestali (Frutta nelle scuole) atta alla diffusione della frutta nelle scuole italiane come merenda ideale per i nostri bambini. 

----- annuncio pubblicitario -----

----- annuncio pubblicitario -----

In ogni caso, per chi fosse a caccia di idee o suggerimenti, vi consiglio di dare un occhio (seguendo i links riportati all'inizio dell'articolo) ai vincitori dell'edizione 2012 ricordando sempre che, nel caso fossero ritratte altre persone nei vostri lavori, di farvi sempre rilasciare una liberatoria (dal un genitore in caso sia ritratto un minore). 

Come già accennato in precedenza, occorre ricordare che il  Ministero di cui sopra si riserva il diritto, a titolo totalmente grauitito, di utilizzare le fotografie ricevute durante eventi o in comunicazioni istituzionali relative alla campagna oggetto del contest fotografico stesso.


Articolo sponsorizzato

----- annuncio pubblicitario -----

----- annuncio pubblicitario -----