Recensione: fotocamera Fujifilm GFX100

92

La Fujifilm GFX100 è la fotocamera di grande formato di Fujifilm, progettata per studio, paesaggio, architettura e qualsiasi altra forma di fotografia da stampare in grande formato.

Sulla parte superiore della fotocamera:

  • Grande EVF da 5,76 milioni di punti
  • Ghiera modalità di guida
  • Tre modalità sul quadrante superiore: modalità Still, Multi e Movie.
  • Impostazioni principali LCD – Retroilluminato e grafico. Facile da usare di notte.

Fujifilm GFX100

Sul retro della Fujifilm GFX100:

  • Un grande schermo LCD mobile. Molto ben illuminato in modo che possa essere visto bene in pieno sole.
  • Impostazioni sulla parte inferiore dello schermo LCD per visualizzare le impostazioni in modo da poter vedere le impostazioni anche se la fotocamera è montata su un treppiede.
  • Piccolo joystick per farti navigare nel menu (di contro manca un joystick a 4 vie che molte fotocamere rivali hanno, cosa che potrebbe far storcere il naso ad alcuni fotografi)
  • Touch screen per la navigazione.

Impugnatura batteria:

  • L’impugnatura della batteria integrata ospita due batterie per un totale di 800 colpi.
  • Ha un pulsante di scatto secondario in modo da poter utilizzare la fotocamera in modalità verticale.
  • È possibile accedere a un secondo joystick per navigare tra i punti AF e il menu rapido in modo da poter modificare il bilanciamento del bianco e qualsiasi altra impostazione.
  • Non c’è impugnatura gommata quando lo si utilizza in modalità ritratto, quindi non è così comoda da tenere in mano e potrebbe scivolare via dalle mani se queste ultime sono sudate.

Corpo Macchina

  • Abbastanza grande – paragonabile a quello della Canon 5D Mk IV ma è abbastanza leggero grazie alla sua costruzione in lega di magnesio.
  • Completamente a tenuta stagna e offre temperature di esercizio da -10 a 40 gradi Celsius.
  • Sul lato sinistro della fotocamera, ci sono due slot SD e una porta remota.
  • Il lato destro ha tutti gli ingressi e le uscite per la registrazione video tra cui un jack audio da 3,5 millimetri e un jack per cuffie da 3,5 millimetri.
  • Sotto c’è una porta USB-C per il tethering e una porta HDMI per l’uscita e un alimentatore diretto da 15 volt.

L’interno della fotocamera

  • Sensore di grande formato da 102 MP con backup con un processore X.
  • Intervallo ISO da 100 a 12.800 o un intervallo espandibile da 50 a 102, 400.
  • Scatta continuo fino a 5 fps
  • Sistema di messa a fuoco automatica con rilevamento del volto da 3,76 milioni di punti che offre funzionalità di messa a fuoco automatica a un minimo di -3 EV

Specifiche video

  • DCI da 4k fino a 30 fps o full HD fino a 60 fps
  • Video con una profondità di colore di 10 bit
  • Se si registra su un dispositivo esterno tramite HDMI, è possibile ottenere una profondità di colore 422 a 10 bit.
  • Scatta in F-log dandoti un bel profilo di colore piatto per la successiva colorazione in post produzione.
  • la GFX100 ha una stabilizzazione dell’immagine interna a 5 assi che non è presente negli altri modelli GFX. Ciò è utile anche se si scatta con teleobiettivi più lunghi.
  • Ha wifi e Bluetooth, che ti consente di connetterti direttamente al tuo smartphone o dispositivo intelligente per usarlo come telecomando della fotocamera o per trasferire le tue foto.

Per il resto delle specifiche vi rimando direttamente alla pagina ad hoc sul sito Fujifilm.

----- annuncio pubblicitario -----

----- annuncio pubblicitario -----

Prestazioni

  • Essendo una macchina tutto sommato leggera, la Fujifilm GFX100 non fornisce la sensazione di avere una fotocamera di grande formato tra le mani.
  • La velocità dell’autofocus è particolarmente alta, identica all’XT3, se non leggermente più lenta. L’autofocus continuo funziona davvero bene.
  • Ti sembra di scattare con una fotocamera mirrorless standard o una reflex digitale perché la messa a fuoco è precisa e velocissima.

Caratteristiche

  • La funzione memo vocale ti consente di registrare un memo vocale quando scatti una foto e puoi scaricarlo sul tuo computer quando scarichi le foto. Questo è un ottimo punto di riferimento per come hai scattato la foto, dove, le impostazioni, ecc.

Fujifilm GFX100: esperienza utente

  • La navigazione attraverso il sistema di menu è familiare e semplice. Simile al modello XT3 e al XT30.
  • Se sei un utente appassionato di Fuji, noterai alcune cose mancanti sulla GFX100 rispetto ai precedenti modelli ed in particolare non sono disponibili la ghiera dei tempi di posa, la ghiera di compensazione dell’esposizione o la ghiera ISO.
  • Per la compensazione dell’esposizione, è presente un pulsante a cui è possibile accedere e premere oppure è possibile programmare qualsiasi pulsante di funzione. È lo stesso anche per la tua ISO.
  • Per cambiare l’otturatore, è necessario ruotare il quadrante per cambiarlo.

Qualità dell’immagine

  • Le immagini di esempio sono state scattate utilizzando la Fujifilm GFX100 con obiettivi da 110 mm e 45 mm.
  • Le immagini del GFX100 sono eccezionali. I dettagli del sensore da 102 MP sono pieni di colore, profondità e dettagli.
  • La gamma dinamica della fotocamera è sorprendente e la macchina fotografica  è in grado di far recuperare luci e ombre senza perdere dettagli.
  • Il valore del ritaglio sulle foto è eccellente. Ha gestito bene tutte le operazioni di ritaglio e post-elaborazione.

Modalità video

  • In modalità video, Andrew ha scoperto che gli obiettivi GF Prime non erano gli obiettivi migliori da utilizzare nella messa a fuoco manuale a causa della sua messa a fuoco mediante la costruzione del filo. Tuttavia, è stato detto loro che in futuro arriverà una serie di obiettivi senior che dovrebbero migliorare tale esperienza.
  • L’autofocus continuo in modalità video è eccezionale. Una cosa da notare, tuttavia, l’IBIS si spegne quando il panning è un po’ agitato, quindi è necessario mantenere la fotocamera stabile.
  • La qualità dell’immagine è semplicemente fantastica.Il video effettivo e la flessibilità sono sorprendenti, con la possibilità di riprendere a 4K e 50 fps
  • La Fujifilm GFX100 potrebbe essere un’opzione praticabile per gli utenti che vogliono fare cinema.

Conclusione

GFX100 è super impressionante sia in modalità foto che video. Non è una fotocamenra per tutti perché è piuttosto costoso, con prezzi che partono dagli 11.000€. Tuttavia, rispetto ad altre fotocamere di grande formato, la Fujifilm GFX100 ha un buon prezzo, in particolare per le funzionalità di messa a fuoco automatica, le dimensioni del sensore e il potenziale che possa essere usata da chi vuole fare video.

Si tratta di una macchina adatta a chi scatta pubblicità, cinema o un appassionato che vuole ottenere paesaggi di grande formato senza doversi accontentare di una fotocamera di medio formato.

----- annuncio pubblicitario -----

----- annuncio pubblicitario -----