Realizzare un monitor HDMI con uno smartphone

0
59

Il video digitale è arrivato al punto in cui abbiamo nel palmo della mano capacità di produzione HD di qualità quasi-broadcast-quality, e spesso ad un prezzo sorprendentemente accessibile. Un settore in cui i vantaggi non sono ancora arrivati nei nostri portafogli, tuttavia, è quello dei piccoli monitor HD del tipo che si può posizionare sopra una videocamera per le riprese. È un problema notato da [Neon Airship] (qui il suo canale YouTube), che ha trovato una soluzione che consente l’uso di un telefono cellulare Android come monitor HDMI. Dal momento che molti di noi ora avranno un vecchio telefono perfettamente capace di raccogliere la polvere, è una proposta attraente con il potenziale di costare molto poco.

Il segreto non è l’elite degli hacker, in quanto utilizza tutto l’hardware standard, ma a volte non è l’unica ragione per essere interessati a un progetto come questo. [Neon] sta usando una scheda di acquisizione HDMI-to-USB del tipo che è diventata recentemente disponibile dalle solite fonti per una somma incredibilmente piccola (inferiore ai 20 euro). Se accoppiato con un cavo USB OTG adatto e usando un adattatore, lo smartphone può essere usato come un altro monitor.

Nel video di seguito lo vediamo provare alcune app per la visualizzazione delle webcam, tra cui una che richiede un download di un APK diretto (FP VIewer e Endoscope), e il risultato è un monitor HDMI di ottima qualità in cima alla sua fotocamera che non ha davvero fatto fallire la banca. A volte la più semplice delle soluzioni fornisce il più utile dei risultati.

Questo è qualcosa di particolare interesse per chi di noi sperimenta i fattori di forma della propria fotocamera.

L’articolo in questione è stato presentato su Hackaday.com, un sito dove trovate tantissime soluzioni “fatte in casa” che vi possono aiutare nel risolvere piccoli o grandi problemi, oltre che a risparmiare un sacco di soldi!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.