Come usare lo spazio negativo

0

Lo spazio negativo può tendere a suggerire qualcosa che non è buono. Ma spazio negativo in fotografia viene anche spesso definito spazio bianco o fotografia del minimalismo. Non c’è niente di male in questo, è davvero una tecnica unica da provare nella tua pratica fotografica.

A volte tendiamo a riempire le nostre composizioni con molti oggetti e colore. Quando parliamo di spazio negativo, è il contrario che regna. L’immagine finale è composta principalmente da spazio vuoto o neutro e una piccola parte della composizione ha un oggetto reale al suo interno.

Questo tipo di composizione enfatizza il soggetto nella foto e aggiunge anche un valore unico ad esso. Questo tipo di composizione è potente e, se eseguita correttamente, può portare la tua fotografia da ordinaria a veramente impressionante.

----- annuncio pubblicitario -----

----- annuncio pubblicitario -----

migliorare la composizione fotografica spazio negativo
Pezibear / Pixabay

All’inizio può essere un po’ scoraggiante quando inizi a fotografare in negativo. Non tutti i tentativi avranno successo. Ci sono opportunità per creare fotografie dello spazio negativo praticamente ovunque intorno a te. Devi sapere come osservare e applicare alcune tecniche per ottenere incredibili capolavori spaziali negativi.

Spiegazione dello spazio positivo e negativo

Spazio positivo

Questa è l’area nella foto che attira l’attenzione dell’osservatore. È il soggetto principale che comanda l’attenzione nella composizione. Questo di solito è dove l’occhio va per primo.

Spazio negativo

Questo è lo spazio nella composizione che è tipicamente lo sfondo. Di solito non attira molta attenzione ed è, nella maggior parte dei casi, l’intenzione del fotografo. È usato per definire o contornare lo spazio positivo.

----- annuncio pubblicitario -----

----- annuncio pubblicitario -----

Nella fotografia spaziale negativa, il fotografo utilizza lo spazio che di solito non è l’obiettivo principale e lo utilizza per riempire la maggior parte della composizione. Lo spazio negativo comanda più attenzione rispetto allo spazio positivo e crea una prospettiva unica. Aggiunge anche definizione e può creare forti emozioni.

spazio negativo
Pezibear / Pixabay

Spazio negativo ed emozioni

La fotografia dello spazio negativo può evocare un senso di meraviglia, misteriosità e tranquillità. Lo spettatore avrà una maggiore connessione con l’oggetto se la foto non ha confusione, distrazioni visive e una moltitudine di colori.

Potresti avere l’opportunità di creare fotografie con spazio negativo più volte di quanto pensi. È tutto nel modo in cui visualizzi o alleni gli occhi per guardare le cose.

----- annuncio pubblicitario -----

----- annuncio pubblicitario -----

Ad esempio, alcuni anni fa, mi sono fermato in un punto di osservazione che si affaccia su una roccia iconica che si affaccia sul mar Mediterraneo, sulla costiera Amalfitana. Era mattina presto e si era formata della nebbia, coprendo la maggior parte dello spazio intorno a me. La persona che mi stava accanto osservando lo stesso paesaggio si è voltata verso di me e mi ha detto di essere triste in quanto sperava di fare la fotografia di un bel panorama soleggiato. Essendo al contrario tutto immerso nella nebbia, si è voltata e se n’è andata, senza provare a scattare una singola foto.

spazio negativo
Pezibear / Pixabay

Rimasi lì per molto tempo esaminando la nebbia e il modo in cui drappeggiava la roccia come una coperta pesante. Ho pensato che questa fosse una delle cose più incredibili che accadessero quel giorno. Mi sentivo così fortunato ad essere lì in quel momento esatto per catturare la meraviglia che si stava svolgendo. E le foto realizzate sono tutt’ora tra le più belle del mio portfolio.

Bilanciamento dello scatto

Lo spazio negativo non è assolutamente spazio vuoto. Se la pensi in questo modo, avrai difficoltà a vedere le opportunità che ti verranno presentate. Vuoi che lo spazio negativo sia l’obiettivo principale della tua fotografia, e si spera che evochi sentimenti forti.

----- annuncio pubblicitario -----

----- annuncio pubblicitario -----

Siamo addestrati a seguire alcune regole di composizione di base, come la regola dei terzi, per esempio. Tuttavia, con la fotografia spaziale negativa, queste regole non si applicano (per lo più). La tua immaginazione è ciò che regola la composizione nella fotografia dello spazio negativo. Tuttavia, ci sono alcune cose da ricordare e considerare se si vuole ottenere questo tipo di fotografia.

Meno è meglio

Riempi la composizione con lo spazio negativo. Prova a mettere oggetti minimizzanti nella tua composizione. Texture o colori solidi sono ottimi elementi da utilizzare nella fotografia dello spazio negativo. Usa la texture o il colore per riempire la maggior parte della composizione.

spazio negativo
Pezibear / Pixabay

Posizione

L’oggetto dovrebbe essere secondario e posizionato da qualche parte che di solito non cattura principalmente l’occhio dello spettatore. Posizionare il soggetto da qualche parte nell’angolo della cornice ti fornirà spesso un buon risultato. Cerca di bilanciare lo spazio negativo con lo spazio bianco in modo che scorra.

Due volte dello spazio positivo

Una buona regola empirica è mettere il doppio dello spazio negativo rispetto allo spazio positivo nella composizione.

----- annuncio pubblicitario -----

----- annuncio pubblicitario -----

Apertura

Cerca di evitare il basso profondità di campo quando si fa fotografia spaziale negativa. Questo è così che né l’oggetto né lo spazio negativo nella fotografia sono sfocati.

Esci ed esplora le possibilità

Quando guardi le cose in modo diverso e vai fuori dalle regole tradizionali, troverai molte grandi opportunità per creare alcuni scatti unici. Guarda una scena e prova a creare la tua storia. La fotografia spaziale negativa è un ottimo modo per espandere le tue capacità e il tuo occhio fotografico. Quindi ricorda, a volte meno è di più.

 

----- annuncio pubblicitario -----

----- annuncio pubblicitario -----