Il flash: il numero guida

0
5323

Quanto è potente un flash? quale distanza possiamo coprire con un flash esterno senza rischiare la sottoesposizione di una fotografia? Ovviamente rispondere alla seconda domanda è quasi impossibile in quanto sono tantissimi i parametri da considerare (siamo all’aperto o al chiuso? Ci sono elementi che possono riflettere la luce?).

Per quanto riguarda la prima domanda e comunque una “mezza risposta” per la seconda, ci vengono incontro i produttori dei flash che specificano, su tutti i loro prodotti, il numero guida (NG). 

Quest’ultimo non è altro che il rapporto tra la distanza flash-soggetto ed il diaframma che si sta utilizzando. Il calcolo viene fatto ipotizzando di impiegare una sensibilità ISO 100 e un obiettivo (su una full frame) da 50mm.

NG = Distanza * Diaframma

Nel caso del flash interno della Nikon D5000 il numero guida è pari 12 (quindi con f/5,6 si illumina un soggetto posto a 2 metri) mentre per una Canon 20D arriva a 13. Se passiamo a flash esterni, l’NG cresce decisamente: il Nikon SB-900 AF ha un NG pari a 34 ed un Canon 430-EX arriva ad avere NG=43. Anche i flash di terze parti, quali gli economici ma ottimi Yognuo, hanno dei valori di NG di tutto rispetto: per esempio il YN467-II TT si presenta con un NG pari a 33 (costanto fino a 1/5 del prezzo di un equivalente di marca).

Aumentando la sensibilità ovviamente aumenta il il Numero Guida se si mantiene costante l’apertura del diaframma. Al contrario, se si vuole conservare il valore di NG sarà necessario ridurre l’apertura.

Ad esempio, se si vuole conservare NG raddoppiando l’ISO (quindi portandosi a 200), sarà necessario portare il diaframma da f/5,6 a f/8. A 400 ISO lo stesso numero guida lo otteniamo con f/11 e così via.

Se, al contrario, si vuole guadagnare un NG maggiore incrementando l’ISO, questa è la tabella di incremento da impiegare:

ISO10020040080016003200
Moltiplicatore per NG11,422,845,6

Quindi, nel caso si raddoppi l’ISO e si mantenga l’apertura f/5,6, i flash interno della Nikon D5000 passerebbe da 12 a 16,8 e quindi guadagneremmo un metro tondo nella distanza del soggetto (quindi possiamo fotografare un soggetto posto a 3 metri anziché 2).

Ultima nota: il Numero guida è legato al flash. Questo significa che la distanza in questione è sempre quella tra il flash ed il soggetto. Se il flash è remoto, la macchina fotografica può essere posta a qualunque distanza. Ovviamente, della macchina fotografica, interesserà sempre il valore di f.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.