Flare: i punti rossi

0
171

I punti rossi possono essere abbastanza frustranti da vedere nelle immagini. Anche se questo particolare fenomeno si verifica solo quando la fonte di luce è molto intensa e l’apertura dell’obiettivo è piccola, ci si potrebbe comunque chiedere cosa lo provoca e come si possa minimizzare o addirittura eliminare questo specifico flare. Prima di parlare di queste cose, permettetemi di dire che il problema del riflesso del punto rosso non è legato a una particolare macchina fotografica o a un obiettivo. Se scattate nelle stesse condizioni, praticamente tutte le moderne fotocamere mirrorless lo mostreranno e anche le nostre DSLR sono potenzialmente soggette agli stessi problemi.

punti rossi - flare
Photo by Jasmin Sessler on Unsplash

Evento

Prima di spiegare perché si verifica il problema dei punti rossi, lasciatemi prima spiegare le condizioni quando vedrete questo problema. Il problema del punto rosso si verifica solo quando tutte le seguenti condizioni sono soddisfatte:

  • La fotocamera è puntata su una fonte di luce molto luminosa (cioè il Sole)
  • La sorgente di luce è molto intensa
  • L’obiettivo viene fermato a una piccola apertura (tipicamente f/11 e più piccola, ma può essere visibile a f/8 su sistemi più piccoli)

Mentre l’effetto può essere visto praticamente su qualsiasi macchina fotografica digitale (sì, comprese le DSLR), è altamente amplificato sulle macchine fotografiche mirrorless per la breve distanza tra obiettivo e sensore.

Causa del flare dei punti rossi

Cosa causa il problema dei flare dei punti rossi? Fondamentalmente, questo ha in gran parte a che fare con la natura riflettente della superficie del sensore. Quando i raggi di luce entrano nell’obiettivo, vengono schiacciati in un’apertura molto piccola. A questo punto, ogni riflessione interna sotto forma di bagliore fa già parte dell’immagine. I raggi di luce raggiungono il sensore e rimbalzano immediatamente verso l’elemento posteriore della lente. In sostanza, ogni pixel del sensore che viene colpito dalla fonte luminosa della luce riflette una parte della luce verso l’elemento posteriore. Questo è ciò che crea il reticolo. Il motivo per cui vediamo i punti rossi così grandi è la distanza della flangia. I piccoli pixel del sensore diventano più grandi quando raggiungono prima l’elemento posteriore dell’obiettivo, poi quando la luce si riflette indietro dall’elemento posteriore al sensore, sono ancora più grandi!

Il motivo per cui l’effetto viene amplificato sulle piccole telecamere senza specchio ha a che fare con la minore distanza della flangia. Tutte queste riflessioni accadono perché l’intensità dei riflessi è più alta a distanze così brevi. Se la distanza della flangia viene raddoppiata come sulle DSLR, quelle riflessioni dei pixel diventano troppo grandi per causare problemi visibili. Questo non significa, tuttavia, che le DSLR siano immuni a questo particolare problema. Se l’obiettivo è abbastanza fermo, le DSLR possono produrre anche modelli diversi.