Borsa K&F Concept: La prova

143

Una borsa per macchine fotografiche non è solo una borsa, ma è il luogo dove tutte le nostre costose apparecchiature trascorreranno la maggior parte del loro tempo. Se una borsa non è in grado di sopportare tutta una serie di colpi e non è in grado proteggere la merce contenuta, allora non può essere definita una borsa per macchine fotografiche. Ecco perché, nella scelta di una borsa fotografica, bisogna porre particolare attenzione, e spesso e volentieri si è costretti a rinunciare a bellezza e comodità per dar spazio a resistenza e robustezza. Almeno finquando non ho potuto mettere le mani sull’ultimo prodotto della K&F Concept, una borsa fotografica (KF13.093) stylish, compatta e…sexy.

La borsa fotografica, come anticipato, è molto compatta e permette di inserire al suo interno al massimo una macchina fotografica con un obiettivo (possibilmente delle mirrorless, che possono essere sistemate più agilmente al suo interno), per cui è pensata per uscite fotografiche non lunghe dove non è necessario effettuare un cambio di attrezzatura.

K&F Concept

----- annuncio pubblicitario -----

----- annuncio pubblicitario -----

I vantaggi

La borsa fotografica della K&F Concept è piccolissima, misura appena 25x16x19 cm: è poco più grande di un borsello. Vista la sua dimensione, è molto comoda da maneggiare, tant’è che può essere aperta con l’ausilio di una sola mano. K&f concept ha aggiunto quattro supporti in metallo sotto la base, in modo che la borsa possa restare ben ancorata quando poggiata senza scivolare a terra.

Il suo interno è il classico interno a cui ci hanno abiutuato i prodotti K&F: divisori robusti agganciati con il velcro. Una volta rimossi tutti, la borsa fotografica si trasforma in una vera e propria borsa, utilizzabile per qualunque scopo.

K&F Concept

----- annuncio pubblicitario -----

----- annuncio pubblicitario -----

Utile la tasca posteriore, dove possono essere alloggiati oggetti personali quali portafoglio, chiavi e telefono. Il suo accesso è immediato senza la necessità di aprire la borsa stessa.

Altro punto a favore è la tracolla: vista la sua piccola dimensione, potete portarla unitamente a zaini o backpack. Questo vi permetterà di separare, nel caso di necessità, la vostra attrezzatura tra ciò che vi serve immediatamente (in questa borsa) da ciò che invece può essere conservato in uno zaino, sicuramente meno facile per l’accesso.

K&F Concept

----- annuncio pubblicitario -----

----- annuncio pubblicitario -----

Internamente alla borsa, K&F Concept ha incluso un kit di pulizia portatile con un panno, u soffietto, una spazzola e mini spray d’acqua. Inoltre, c’è un sacco di divisori inclusi, anche se probabilmente avrete bisogno solo di 2 o 3 di essi.

Di alto livello come suo solito, i materiali usati dalla K&F Concept per la realizzazione della borsa. Tra tessuti, magneti e fibbie, il prodotto si presenta semplicemente eccellente.

K&F Concept

----- annuncio pubblicitario -----

----- annuncio pubblicitario -----

 

Gli svantaggi

Di svantaggi, onestamente, non ce ne sono. Certo non va considerato uno svantaggio la dimensione visto che si tratta di una borsa ultracompatta. Potrei segnalare la mancanza di una protezione aggiuntiva antipioggia, ma la borsa è di per se antipioggia.

Vorrei che la parete interna fosse ricoperta al 100% da velcro al fine di poter sistemare al meglio i divisori interni, ma si tratta nuovamente di una “piccolezza”.

 

----- annuncio pubblicitario -----

----- annuncio pubblicitario -----

K&F Concept
Il materiale è idrorepellente

Conclusioni

 

Va ammesso che questa borsa, a guardarla, ha un nonsochè di retò. Piccola, compatta, funzionale e soprattutto leggera. Un prodotto per portare in giro una macchina fotografica piccolina (ad esempio un mirrorless) ma anche per usarla come borsa generica, grazie al suo design e alla possibilità di svuotarla interamente dai divisori interni. Il tutto disponibile ad un prezzo più che vantaggioso.

K&F Concept

----- annuncio pubblicitario -----

----- annuncio pubblicitario -----