Nikon D850

0
388

La Nikon D850 è il successore diretto della D810, ma è molto più di un semplice aggiornamento rispetto alla versione precedente. Con la nuova D850, Nikon non si rivolge solo a chi è alla ricerca di una risoluzione molto alta, ma anche ai fotografi che sono alla ricerca di alte prestazioni e velocità, nonché a chi è alla ricerca di un prodotto in grado di registrare video ad alta risoluzione e di qualità.

Nikon D850: Caratteristiche tecniche principali

  • Corpo in lega di magnesio sigillato.
  • 200.000 scatti di vita per l’otturatore
  • touchscreen reclinabile ad alta risoluzione da 3,2 pollici
  • Il più grande mirino ottico di sempre per le DSLR Nikon
  • Due slot per schede, tra cui un XQD e uno slot per schede SD
  • Pulsanti illuminati
  • Nuovo sensore full-frame a 45,7 megapixel retroilluminato senza filtro ottico passa basso (OLPF)
  • Gamma nativa ISO di 64 – 25.600, espandibile fino a ISO 32 e fino a ISO 102.400
  • Lo stesso sistema di autofocus a 153 punti della Nikon D5 e D500
  • processore di immagini EXPEED 5
  • Fino a 7 fotogrammi al secondo ripresa continua (9 fps con presa a batteria opzionale)
  • Modalità di spostamento della messa a fuoco fino a 300 colpi
  • 8K time lapse
  • Registrazione video a 4K UHD full frame fino a 30 fotogrammi al secondo
  • Rallentatore video Full HD fino a 120 fps
  • Fuoco fisso quando si registra Full HD e utilizzando Live View
  • Uscita HDMI 4:2:2 per video da 4 bit UHD a 8 bit e registrazione simultanea interna ed esterna
  • Wi-Fi incorporato e Bluetooth per la compatibilità di Nikon SnapBridge

La Nikon D850 rimane una grande DSLR full-frame, ma ci sono alcune differenze piuttosto evidenti tra la nuova fotocamera e il modello precedente, la Nikon D810. Per cominciare, la D850 ha una presa più sottile e più profonda del D810. Inoltre, la parte superiore della fotocamera, in particolare il pentaprisma del mirino, ha una forma diversa ed è più stretta sulla D850, il che rende la macchina più “compatta”. La D850 è dotata di un mirino ottico da 0,75x con copertura al 100%. Questo è il più grande mirino mai realizzato da Nikon ad oggi, migliorando persino il mirino della D5, che offre uningrandimento di 0,72x. La D850non include più un flash incorporato, un’altra modifica     importante rispetto alla 810.

Il corpo macchina

Dotata di un corpo in lega di magnesio e con rivestimento contro le intemperie, la Nikon D850 è costruita per durare e presenta un design robusto, sulla falsariga della D500 e D5. La D850 ha una vita si scatto dell’otturatore che si aggira sui 200.000 scatti. L’apparecchio è inoltre  dotata dello stesso ottimo display a cristalli liquidi da 2,3 pollici  della D500, inclunabile fino a quasi 90 gradi.

Per quanto riguarda la parte posteriore della D850, questa che include un selettore a joystick per l’autofocus, qualcosa che il D810 non aveva. Ci sono alcune differenze tra la parte posteriore della D850 e la D810, tra cui un nuovo pulsante Fn2 e alcuni pulsanti spostati. Inoltre, i pulsanti della D850 sono illuminati, una caratteristica molto interessante per coloro che scattano spesso in condizioni di scarsa illuminazione.

Passando alla parte superiore della fotocamera, la D850 ha commutato le posizioni dei pulsanti “Mode” e “ISO” della D810, il che significa che il pulsante ISO è ora vicino al rilascio dell’otturatore, collocando tutti i controlli relativi all’esposizione alla portata del mano destra. Questo cambiamento è stato implementato anche sulle D5 e D500.

Per quanto rigurada la dimensione complessiva della D850, essa ha dimensioni di 146 x 124 x 78,5 millimetri. Sostanzialmente ha la stessa larghezza del D810, ma è leggermente più alta e leggermente più sottile. Il corpo della D850 pesa 915 grammi, contro gli 880 grammi della D810.

Il sensore della Nikon D850

La D850 utilizza un nuovo sensore di immagine. Il sensore full-frame ha 45,7 megapixel ed è anche il primo sensore full-frame illuminato retroilluminato (BSI), nonché il primo sensore progettato interamente da Nikon.Il nuovo sensore dispone inoltre di un meccanismo di pulizia ad ultrasuoni integrato.

La scelta di un sensore BSI non è stata fatta per incrementare le capacità fotografiche a bassa luminosità ma per avere una maggiore flessibilità nel cablaggio, migliorando la velocità di lettura del sensore e la prestazione totale del sensore stessa. Le prestazioni a bassa luminosità della D850 dovrebbero essere estremamente buone superiori a quelle della D810: ad esempio, un’immagine acquisita a ISO 25.600 sulla D850 dovrebbe avere una qualità simile a quella della D810 con ISO 12.800. La gamma ISO nativa della D850 varia da 64 a 25.600. La fotocamera può estendersi fino a ISO 32 e fino a ISO 51,200 e ISO 102,400.

La D850 può catturare immagini RAW a profondità a 12 bit e a 14 bit in modalità compresse o senza compressione senza perdite. Inoltre, la fotocamera include tre modalità RAW: grande, media e piccola. La modalità grande produce immagini a 45,4 megapixel, mentre le altre due catturano immagini rispettivamente a 25,5 e 11,3 megapixel.

L’autofocus

Molto interessante lo step evolutivo relativo all’autofocus. La Nikon D850 utilizza lo stesso sistema di autofocus come della Nikon D5 e D500, il sistema di punta Nikon di Multi-CAM 20K AF. Questo sofisticato sistema include 153 punti di autofocus, inclusi 99 sensori a croce e 15 punti di autofocus che supportano gli obiettivi f/8. Quando si usa l’autofocus a punto singolo, è possibile selezionare manualmente uno tra 55 punti, di cui 35 di tipo cross e 9 che supportano gli obiettivi f/8. Come per la  D5 e la D500, la D850 include anche un processore dedicato di autofocus per fornire la potenza computazionale necessaria per le funzionalità di rilevamento e monitoraggio dei soggetti.

Le modalità AF comprendono l’autofocus dinamico a 9, 25, 72 e 153 punti, l’area AF automatica, l’AF singolo punto (come indicato, è possibile selezionare da 55 punti), il monitoraggio 3D e l’autofocus dell’area del gruppo. Il sistema AF è indicato per funzionare da -4 a +20 EV. Le modalità di messa a fuoco durante la ripresa tramite il mirino includono il singolo scatto, scatto continuo, il monitoraggio della messa a fuoco predittiva, l’AF a priorità viso, scatto a tempo pieno e l’area AF normale.

Durante la ripresa in Live View, La D850 si basa su autofocus di rilevamento del contrasto e può focalizzarsi in qualsiasi punto della scena. La D850 offre ora la messa a fuoco in modalità Live View (e anche per la registrazione di video Full HD). Le modalità di messa a fuoco automatica in modalità Live View comprendono l’AF a priorità di viso, l’area AF, l’area AF, l’AF a punti e l’AF di monitoraggio dei soggetti.

Il processore della Nikon D850

Con il suo sensore da 45,7 megapixel e le funzionalità avanzate di autofocus, Nikon ha progettato la D850 come una miscela bilanciata tra prestazioni e velocità. La D850 è equipaggiata con il sensore EXPEED 5, progettato per essere particolarmente veloce considerando la sua risoluzione.

La D850 è stata progettata per riprendere immagini RAW compresse a risoluzione completa a 14 bit senza perdite e fino a 7 fotogrammi al secondo con una profondità di buffer di 51 fotogrammi. Se si riduce la profondità di bit a 12 bit, tale buffer viene aumenta a 170 fotogrammi. Il buffer in modalità DX è di 200 fotogrammi.

La  D850 dispone anche di nuono battery pack opzionale che utilizza la stessa batteria EN-EL18 come si trova nella D5. Con il battery pack in uso, la D850 può scattare fino a 9 fps.

La D850 include anche modalità di scatto singolo e continuo,tramite l’uso di un otturatore elettronico. Lo svantaggio della modalità silenziosa continua è che la velocità di scatto non supera i 3 fotogrammi al secondo. Anche l’otturatore elettronico a tendina è disponibile in modalità di rilascio a specchio, come nella D810.

Un’otturatore integrale elettronico è disponibile in modalità Live View, per una cattura totalmente silenziosa. Funziona fino a 6 fps (con AF / AE bloccato) a piena risoluzione, mentre una modalità aggiuntiva consente di acquisire le immagini da 8,6 megapixel in modalità DX fino a 30 fps.

Modalità di scatto

La D850 include il sensore RGB di misurazione della D5 e D500. Il sensore di misura RGB da 180.000 pixel quasi raddoppia il numero di pixel trovati nel sensore di misurazione della D810 e ha un intervallo di funzionamento in modalità di misura a matrice da -3 a +20 EV. La D850 include anche le modalità centrata e misurati, il cui ultimo è legato al punto di messa a fuoco selezionato.

Per quanto riguarda i controlli sulle immagini, la D850 include il nuovo controllo immagine automatico di Nikon, oltre alla sua serie standard di comandi orizzontali, monocromatici, neutri, ritratti, standard, vividi e piatti personalizzabili dall’utente.

Come il predecessore, la D850 comprende una gamma di velocità dell’otturatore da 30 secondi a 1 / 8000s nelle normali modalità di ripresa e include una modalità bulb per velocità di chiusura più lunghe quando si utilizza un telecomando (la D850 è compatibile con MC-30A e MC-36A).

Per quanto rigurada i formati, la D850 offre una gamma molto ampia: oltre al formato FX 36 x 24, la D850 può scattare 1.2X (30 x 20), DX (24 x 16), 5: 4 (30 x 24) e 1: 1 (24 x 24)  In termini di megapixel, corrispondono rispettivamente a 31.5, 19.4, 37.8 e 30.2 megapixel.

Elaborazione RAW con in-camera batch

La Nikon D850 consente agli utenti di effettuare modifiche batch ai file RAW direttamente  in-camera più velocemente rispetto al computer in casa, offrendo maggiore flessibilità nel settore rispetto al passato. Nikon D850 può convertire un file RAW in un JPEG in appena 1,5 secondi.

4K e 8K Time Lapse

La fotocamera può essere impostata, utilizzando il suo intervallometro incorporato, per catturare immagini da 8K da essere lavorate in fase di post processing sul proprio computer. Se invece si preferisce avere un filmanto già pronto, gli utenti possono scegliere di limitare la risoluzione a 4K

Nikon D850: Messa a fuoco

Per i fotografi macro che amano utilizzare lo stacking di messa a fuoco, la D850 include una speciale modalità di messa a fuoco automatica progettata per questo scopo. È possibile registrare fino a 300 immagini in fase di messa a fuoco automatica, in modo da creare file che saranno pronti per essere assemblati in un’immagine impilata a fuoco composito utilizzando software di terze parti. Inoltre, questi file vengono salvati in una cartella separata sulla scheda di memoria al fine di aiutare i fotografi

Porte, alimentazione, connettività e accessori

La parte anteriore della Nikon D850 include un terminale remoto a 10 pin, compatibile con i telecomandi Nikon MC-30A e MC-36A. Lungo i lati della fotocamera, troverete SuperSpeed ​​USB (USB 3.0 Micro-B), HDMI (mini-pin C tipo), mini-pin stereo da 3,5 mm e jack per cuffie.

Guardando l’interfaccia di memorizzazione della fotocamera, la D850 include due slot per schede. Uno slot è uno XQD mentre l’altro è SD compatibile con UHS-II. Per quanto riguarda le funzionalità di registrazione, la D850 consente di copiare le immagini tra i due slot, utilizzarle come backup, overflow o addirittura dividere la registrazione RAW e JPEG attraverso le due diverse slot.

----- annuncio pubblicitario ----- ----- annuncio pubblicitario -----

La Nikon D850 è compatibile con le unità GPS GP-1 e GP-1A di Nikon, gli accessori per flash radio ML-3 e WR / A10 / WR-R10. La D850 è completamente compatibile con l’ultimo flash radiocontrollato Nikon, il SB-5000. È possibile controllare i flash remoti dall’interno del sistema di menu del D850, inclusi configurazione di gruppo, alimentazione e altro ancora.

La D850 è alimentata da una batteria agli ioni di litio EN-EL15a, valutata per 1.840 scatti per carica o 70 minuti di registrazione video HD. La fotocamera è compatibile con una nuova batteria multifunzione MB-D18 che può utilizzare una batteria agli ioni di litio EN-EL18a/b. Quando si utilizza una batteria EN-EL18 nell’apposito battery grip, la velocità di ripresa aumenta a 9 fotogrammi al secondo e la durata della batteria della fotocamera migliora fino a 5.140 scatti.

La connettività wireless è fornita tramite Wi-Fi incorporato (802.11b / g) e Bluetooth 4.1 (bassa energia). La D850 è compatibile con la piattaforma SnapBridge di Nikon, che consente una connessione costante tra la D850 e lo smartphone. La funzionalità SnapBridge è la stessa della Nikon D7500, quindi comprende anche alcune funzioni di telecomando. Per migliorare le prestazioni di trasferimento dei file, la D850 è compatibile con il trasmettitore wireless Nikon WT-7A, che include una porta Ethernet in aggiunta al suo standard wireless 802.11ac.

Nikon D850: il comparto video in dettaglio

La D850 è la più versatile DSLR di Nikon fino ad oggi per i video. La D850 può registrare filmati full-frame 4K UHD (3.840 x 2.160) fino a 30 fotogrammi al secondo (29.97 fps). Ciò significa che la fotocamera taglia la parte superiore e la parte inferiore dell’immagine per creare un rapporto 16:9, ma non taglia le immagini ai lati, il che consente di utilizzare le lenti grandangolari al pieno potenziale. Catturando un’immagine durante una ripresa, si avrà un’immagine  da 38,3 megapixel (8,256 x 4,640 pixel). La D850 include un’uscita HDMI, che consente all’utente di registrare simultaneamente internamente ed esternamente, inclusa la registrazione 4:2:2 a 8 bit UHD da 4K su un registratore esterno.

Per la registrazione video 1.920 x 1.080 (Full HD), la D850 mette in campo numerose altre funzioni:  la telecamera può registrare video Full HD fino a 60 fotogrammi al secondo ed offre anche la riduzione delle vibrazioni elettroniche. La D850 offre anche una modalità di acquisizione rallentata, che consente di catturare video Full HD fino a 120 fps.

Il tempo massimo di registrazione per ogni clip è di 29 minuti e 59 secondi. I file sono registrati nei formati MOV e MP4 utilizzando il codec H.264 / MPEG-4. Come con la ripresa in modalità Live View, la D850 utilizza autofocus di rilevamento del contrasto per la registrazione video. Sulla Nikon D850 sono inclusi sia ingressi microfono che cuffie.

Per quanto riguarda le caratteristiche video messe a disposizione dalla Nikon D850, ecco un riassunto:

  • Full frame 4K UHD: a 24/30 fps
  • Rallentatore: Full HD 1080p fino a 120 fps (4x o 5x)
  • Focus Peaking: Quando si riprende in Full HD o in Live View, è possibile abilitare la funzione di messa a fuoco che mette in luce i soggetti in focus sul telaio per garantire la nitidezza.
  • 8K / 4K Time-lapse: vengono creati video 4K UHD direttamente dalla fotocamera, oppure, utilizzando l’intervallometro incorporato, possono essere catturare le immagini a risoluzione ultra-alta (8K), da montare poi in fase di post produzione su un computer.
  • Zebra Striping: La modalità di evidenziazione della D850 utilizza il modello “a zebra” per individuare rapidamente i punti salienti della scena. È disponibile in due varianti, selezionabili secondo i modelli e le texture dei soggetti.
  • Uscita HDMI: Registra in formato non compresso, con qualità di trasmissione 4:2:2 video 8K UHD da 8 bit. La D850, contemporaneamente alla registrazione su un apparto esterno via HDMI, registra lo stesso video su una scheda interna.
  • Controllo audio: La D850 è dotata di un microfono stereo integrato, nonché degli ingressi per le cuffie e il microfono. La fotocamera dispone anche di un nuovo attenuatore audio per regolare i livelli sonori.
  • Due slot per schede: XQD e SD UHS-II
  • Touchscreen ad inclinazione LCD: monitor LCD da 3,2 pollici ad alta risoluzione (2,359 k-dot).
  • EXPEED 5: Nuovo processore che consente la cattura video UHF a 4K full-frame e una maggiore efficienza energetica per una maggiore durata della batteria.
  • Formato: Registrazione in formato MOV o MP4, codifica video avanzata H.264 / MPEG-4
  • Tempo massimo di registrazione: 29 minuti e 59 secondi. Ogni film sarà registrato “spezzato” in file fino ad un massimo di 8 di 4 GB ciascuno. Il numero di file e la lunghezza di ogni file variano con le opzioni selezionate per la dimensione frame / frame rate e la qualità del filmato.
  • Autofocus in modalità Live View: AF a contrastoconsente di rilevare il fuoco in qualsiasi punto della fotocamera (la fotocamera seleziona automaticamente il punto di messa a fuoco quando è selezionato l’AF “face priority” oppure “subject tracking”).

Formati video supportati:

  • 4K UHD 3,840×2,160 / 30 fps @ 144Mbps
  • 4K UHD 3,840×2,160 / 25 fps @ 144Mbps
  • 4K UHD 3,840×2,160 / 24 fps @ 144Mbps
  • Full HD 1,920×1,080 / 60 fps @ 48 Mbps
  • Full HD 1,920×1,080 / 50 fps @ 48 Mbps
  • Full HD 1,920×1,080 / 30 fps @ 24 Mbps
  • Full HD 1,920×1,080 / 25 fps @ 24 Mbps
  • Full HD 1,920×1,080 / 24 fps @ 24 Mbps
  • HD 1,280×720 / 60 fps @ 24 Mbps
  • HD 1,280×720 / 50 fps @ 24 Mbps
  • Slow-motion: Full HD 1,920×1,080 30p (x4) @ 36 Mbps
  • Slow-motion: Full HD 1,920×1,080 25p (x4) @ 36 Mbps
  • Slow-motion: Full HD 1,920×1,080 24p (x5) @ 29 Mbps

I frame rate effettivi per 60p, 50p, 30p, 25p e 24p sono rispettivamente59.94, 50, 29.97, 25 e 23.976 fps.

Nikon D850 vs Nikon D810

  • Sensore: LaNikon D850 ha un sensore a 45,7 megapixel full-frame retroilluminato. Questo ha circa 10 megapixel in più del sensore da 36,3 megapixel trovato nella Nikon D810. La D850 offre una gamma ISO più ampia rispetto alla D810, con una gamma nativa di 64 a 25.600 rispetto a 64 a 12.800 e una gamma espandibile che ha lo stesso valore basso di ISO 32, ma con un valore superiore che arriva a 102.400. Entrambi i sensori non dispongono di un filtro passa-basso ottico.
  • Autofocus: Con lo stesso sistema di autofocus delle Nikon D5 e D500, la D850 offre un totale di 153 punti di autofocus, più di 100 in più rispetto al sistema a 51 punti AF utilizzato dalla D810. Oltre ai molti più punti, la D850 dispone anche di altri 84 punti di autofocus a croce e altri quattro utilizzabili con lenti di apertura f/8. Inoltre, la D850 dispone di un processore di autofocus dedicato, che dovrebbe portare ad una migliore velocità, precisione e capacità di monitoraggio dei soggetti.
  • Prestazioni: Con il suo processore EXPEED 5, la D850 promette velocità di scatto più veloci di circa due fotogrammi al secondo rispetto alla D810. Inoltre, la D850 dovrebbe offrire una mggiore velocità di memorizzazione grazie in parte al suo slot per schede XQD e al supporto UHS-II per il suo slot per schede SD.
  • Modalità di scatto:la D850 offre nuove funzionalità, tra cui un controllo automatico delle immagini, modalità di time-lapse 4K e 8K, tendina frontale elettronica, modalità di visualizzazione, una funzione di stacking del fuoco incorporata, la funzione Auto AF Fine Tune, il supporto flash flash radio-controllato e la connettività SnapBridge.
  • Video: Ci sono molti miglioramenti e nuove funzionalità in ambito video.Non solo migliora la D810 conla registrazione video UK 4K, ma miglioraanche la D5 in quanto offre una registrazione a 4K con la larghezza completa del sensore. Inoltre, per chi riprende in Full HD, la D850 include anche la registrazione a velocità rallentata fino a 120 fps.
  • Corpo della fotocamera: Sono state apportate numerose modifiche al corpo della fotocamera della Nikon D850. C’è un nuovo joystick per il selettore automatico e alcuni pulsanti trasferiti, incluso il pulsante ISO appena posizionato. Inoltre la D850 ha pulsanti illuminati.Il display posteriore da 3,2 pollici della D850 è un touchscreen con una risoluzione maggiore rispetto al display posteriore non-tilting del D810. D’altra parte, la D810 ha un flash incorporato e la lampada AF assist, cosa che manca sulla D850.
  • Connettività: la D850 dispone di Wi-Fi e Bluetooth incorporati, a differenza della D810

Nikon D850: I rumors

La nuova ammiraglia di casa Nikon, la Nikon D850, ha generato una notevole quantità di eccitazione tra I fotografi, grazie soprattutto alle varie anticipazioni ed ai vari “rumors” che si sono succeduti negli ultimi tempi. Grazie ad Imaging Resource ed ad una loro intervista esclusiva con gli ingegneri Nikon, è stato possibile ricevere una serie di informazioni molto precise circa la nuova ammiraglia di casa Nikon. L’intervista completa la potete trovare qui, mentre di seguito sono riassunti i vari punti:

  • La D850 usa lo stesso sistema di autofocus della D5 e della D500, cosa che permette, quando si scatta in modalità DX, di avere le atessa copertura della D500 (in termini di copertura AF).
  • La D850 introduce, rispetto alla D810, grandi miglioramenti nel comparto video, tra cui i video 4K senza cropping orizzontale, riduzione elettronica delle vibrazioni (per i video Full HD)
  • Introdotta la possibilità di selezionare un grande numero di file NEF RAW, selezionare le varie modifiche e le regolazioni che si desidera apportare a tutte le immagini, quindi la D850 le applica in modalità “batch” e converte i file in JPEG. La D850 utilizza il processore di immagini dedicato, cosa che rende la D850 molto più performante (Nikon dichiara fino a 17 volte più veloce!) rispetto ad un computer desktop.
  • La Nikon D850 utilizza il primo sensore BSI retro-illuminato della storia delle reflex Nikon. Il motivo della retroilluminazione non è però legato ad una migliore prestazione a bassa luminosità (i suoi pixel sono già abbastanza grandi che lo spostamento del cablaggio sul retro del chip non apporta grandi vantaggi), ma piuttosto per dare maggiore flessibilità nel cablaggio del chip.
  • La Nikon D850 dovrebbe produrre la stessa qualità dell’immagine (sia JPEG che RAW) al doppio degli ISO rispetto alla Nikon D810, un miglioramento massivo. Ciò sigmifica, in parole povere, che la D850 dovrebbe, scattando a ISO 600, dovrebbe fornire la stessa qualità di immagine della D810 impostata a ISO 12.800.
  • Il sensore della D850 è stato disegnato completamente dia Nikon, una novità rispetto al pasato, quando i sensori erano disegnati con o addirittura da altre società (ad esempio Sony).
  • La gamma dinamica della D850 dovrebbe essere migliore di quella della D810 nonostante il numero massimo di Pixel.
  • L’utilizzo del battery grip incrementa di ben 2 scatti al secondo la raffica a disposizione (da 7 a 9).
  • La D850 ha pensato ai fotografi macro: è stata introdotta una speciale modalità di “focus-shift”. Questo permette alla fotocamera di scattare una serie di immagini spostando leggermente il fuoco tra di esse. La fotocamera, va detto, non è in grado di processare una singola immagine dai differenti scatti, ma in commercio esistono tantissimi programmi in grado di sopperire a questa mancanza.

Prezzi e disponibilità della Nikon D850

La Nikon D850 sarà disponibile a partire da settembre con un prezzo di vendita consigliato di 3.299,95 dollari. Il battery grip opzionale ha un prezzo suggerito di 399,95 dollari.

I video di presentazione della Nikon D850


OPer ulteriori informazioni, vi rimando al sito ufficiale.

Previous articleXiaomi MI Drone – Recensione
Next articleDJI Phantom 3 per la fotografia aerea
Fondatore di Fotografare in Digitale, ho sempre amato il mondo della fotografia e la possibilità di catturare un momento, un attimo, una sensazione tramite un semplice scatto. Nato come fotografo per caso quando misi le mani sulla mia prima Nikon D1, ho ampliato le mie conoscenze ed esperienze fotografiche, decidendo quindi di condividerle con chiunque fosse interessato alla fotografia. Sono un fotografo amatoriale di buon livello e continuo imperterrito a girare per le città con la fedele Nikon (ora una D800) appesa al collo.