Come migliorare la creatività degli scatti

0
1045

La creatività è tra gli elementi alla base della fotografia: fossilizzarti su un unico stile ti porterà, a lungo andare, ad effettuare scatti molto simili tra di loro, senza nessun elemento di novità. Esercitarti a provare qualcosa di nuovo, a sviluppare la tua creatività, può risultarti davvero molto utile e può aprirti le porte a tanti nuovi stili fotografici, specie se miri a migliorare la creatività degli scatti.

Quello che faremo oggi, è darti 14 idee e consigli per migliorare la creatività dei tuoi scatti e darti la possibilità di comprendere che mondo vasto e divertente può essere la fotografia.

Richiama delle emozioni nei tuoi scatti

Ciò che rende personale ciascuno scatto e permette di distinguerlo da quelli di altri fotografi, sono le proprie emozioni. Nel momento in cui scattiamo, andiamo a catturare tutte le nostre sensazioni ed emozioni in un singolo fotogramma. Per quanto possa sembrare magico, è esattamente questo che accade in fotografia, quando si scatta con passione, e non semplicemente per occupare il tempo.

Le emozioni vanno cercate sia dentro di te, sia negli occhi dei tuoi soggetti: fotografare soggetti privi di espressione e di emozioni, può far perdere valore al tuo scatto (almeno che non sai proprio l’effetto che stai cercando in quel determinato momento).

migliorare la creatività degli scatti
By: Boris ThaserCC BY 2.0

Se non stiamo facendo della street photography, ma stiamo facendo dei ritratti o comunque fotografando soggetti consci di essere fotografati, sfruttiamo il dialogo per creare empatia col soggetto e portarlo ad esternare le sue emozioni. Un soggetto a suo agio, darà molto più valore ad uno scatto rispetto ad un soggetto chiuso e imbarazzato. Nel caso non ci siano soggetti umani o animali nelle tue foto, cerca di sfruttare la composizione e la luce per esprimere i tuoi sentimenti, le tue emozioni in quel momento. In questo modo ogni scatto avrà un suo senso.

Migliorare la creatività degli scatti: gioca con l’affiancamento di più foto

Sfruttare in postproduzione degli effetti con due foto affiancate, oppure con la cosiddetta tecnica del PiP (Picture in Picture, immagine all’interno di un’altra immagine), potrebbe dare origine a scatti piacevoli.

Solitamente questa tecnica viene usata per effettuare uno scatto di una particolare ambientazione, e includere poi uno scatto di uno dei dettagli presenti in quella stessa ambientazione. Attenzione però al controllo delle luci e dei colori: una differenza troppo marcata nei due scatti, rovinerà completamente l’effetto.

migliorare la creatività degli scatti: sfrutta i riflessi

I riflessi in uno specchio d’acqua, su una vetrina, sui vetri delle auto, dei palazzi, in una pozzanghera, sono tutti elementi che potrebbe venire spontaneo di trascurare. Questo però non va assolutamente fatto: prova a soffermarti per un attimo a guardare questi riflessi da varie prospettive e potresti trovare la giusta ispirazione per effettuare scatti particolari e suggestivi.

migliorare la creatività degli scatti
By: Jeremy SegrottCC BY 2.0

Crea delle sfocature dovute al movimento

Giocare con le sfocature in movimento, il cosiddetto effetto “motion blur”, di primo impatto potrebbe sembrarti tutt’altro che creativo. Vedere qualcosa di mosso in una foto potrebbe far pensare subito ad un errore ma, se aprirai la tua mentalità verso un modo più creativo di fare fotografia, scoprirai che non è affatto così.

migliorare la creatività degli scatti
By: d26b73CC BY 2.0

Ci sono due modi per catturare questo movimento: se hai uno sfondo statico ma vuoi registrare un movimento di un soggetto, ti basterà usare un cavalletto e allungare i tempi di esposizione; se vorrai invece sfocare lo sfondo e tenere fisso un soggetto in movimento, dovrai muoverti tu durante lo scatto, o muovere la tua macchina fotografica, seguendo il movimento del soggetto.

Ricerca la bellezza delle imperfezioni

In fotografia questo concetto funziona come in amore: prima o poi imparerai ad amare anche le più piccole imperfezioni del tuo partner. Cerca quindi delle imperfezioni, qualcosa che nella vita di tutti i giorni potresti considerare brutto e vecchio: questi potrebbero essere ottimi soggetti per degli scatti di tutto rispetto.

Sperimenta il mondo delle macro

Le macro sono dei particolari scatti in cui si mette in evidenza un singolo dettagli all’interno di un ambiente, scattando da molto vicino. Questa fotografia viene spesso utilizzato per scattare foto a soggetti floreali o a piccolissimi animali e insetti ma può essere utilizzata in tantissimi modi creativi per isolare dei dettagli e renderli predominanti in una composizione.

migliorare la creatività degli scatti
By: Sue CorbisezCC BY 2.0

In ogni caso, spesso è necessario un particolare tipo di lente per questo tipo di scatti, in quanto c’è la necessità di mettere a fuoco a distanze nettamente inferiori alla norma.

migliorare la creatività degli scatti: cambia le prospettive

Non fossilizzarti sempre sulle stesse angolazioni e sugli stessi modi di scattare. Questo limiterà tantissimo le tue possibilità creative e ti farà perdere potenziali ottimi scatti. Se sei solito scattare in orizzontale, fallo in verticale, o viceversa. Se sei abituato a scattare con dei grandangolari, inizia a fare ritratti o macro. Se sei solito cercare di mettere tutto a fuoco, inizia a sfocare degli elementi e a giocare con l’effetto bokeh. Solo così capirai le immense possibilità date dalla fotografia.

bokeh
By: A♥CC BY 2.0

Usa i bianchi e neri

Sfruttare il bianco e nero non significa fare un passo indietro, anzi. Prova a comporre immagini che si possono “comportare bene” una volta convertite in bianco e nero: ritratti, macro e anche alcuni paesaggi. Questo processo è molto soggettivo ma scoprirai che giocare con i bianchi e i neri può spesso dare inaspettate soddisfazioni.

convertire in bianco e nero
By: Napafloma-PhotographeCC BY 2.0

Trova e utilizza gli schemi ricorrenti

Saper riconoscere gli schermi ricorrenti, i cosiddetti pattern, può creare dei giochi interessanti e quasi ipnotizzanti all’interno di una foto. In giro, se sai riconoscerli, ne potrai trovare davvero tanti, naturali o artificiali, a partire dei muri, dalle facciate dei palazzi, dai pavimenti, dall’asfalto e tanto altro ancora.

migliorare la creatività degli scatti: scatta sfalsando la messa a fuoco

Ok, questo può sembrarti davvero stupido e a volte probabilmente lo è davvero. Scattare una foto sbagliando appositamente la messa a fuoco, può generare a volte effetti imprevisti: chi guarda la foto si aspetta di trovare il soggetto principale messo a fuoco e in realtà si trova davanti ad una situazione diametralmente opposta.

Non c’è modo migliore per provare a sviluppare la tua creatività e, magari, ottenere qualche risultato interessante e assolutamente inaspettato.

Scatta attraverso altri oggetti

Alcune volte, potresti provare a scattare in maniera meno pulita e convenzionale: invece di cercare una composizione pulita, senza alcun elemento di disturbo, potresti avvicinare il tuo obiettivo ad un altro elemento come vetro, foglie, rami e tanto altro ancora, includendoli come elemento (sfocato o meno) all’interno della composizione.

Questi oggetti spesso creeranno giochi di luci e ombre molto carini, o faranno addirittura da cornice al nostro scatto.

migliorare la creatività degli scatti: gioca con le ombre

Le ombre possono dare davvero tanti spunti ai quali ispirarsi per comporre fotografie creative e diverse dal solito. Ciascuna ombra, a seconda delle sorgenti luminose, si delinea in modo diverso dalle altre: sarà così possibile giocare con le ombre create dalla luce del sole, così come quelle create da una lampadina o da una candela.

Utilizza le esposizioni multiple

Questa tecnica esiste fin dai tempi dei rullini e degli sviluppi in camera oscura ed è ora alla base del moderno processo digitale dell’HDR. Consiste nel sovrapporre due immagini uguali con diverse esposizioni, così da ottenere il massimo dalle zone di luce a dalle zone d’ombra. Se vorrai cimentarti con questo tipo di fotografia, dovrai prenderci un po’ la mano ma, alla fine, i tuoi sforzi verranno sicuramente ripagati.

Photo by Carlos Adampol

Il mondo è bello perché vario e colorato

Non avere paura di ricercare i colori che più ti ispirano: albe, tramonti, paesaggi marittimi, sono solo alcuni esempi di possibili composizioni in cui determinati colori fanno da padrone, dando il senso di un’immagine viva e accesa. Vai alla ricerca dei giusti abbinamenti o contrasti di colore e potrai scoprire in te una creatività che non ti aspettavi.

Previous articleI generi fotografici: La fotografia artistica
Next articleLa distorsione curvilinea

Nato come grafico, mi sono subito appassionato al mondo del foto ritocco, quando il mio unico mezzo fotografico era il mio cellulare (ormai non era più tempo di scattare con i rullini, il mondo digitale aveva preso il suo monopolio). Ho iniziato gradualmente ad apprezzare sempre di più quest’arte quando ho avuto per le mani la mia prima bridge Fujifilm con cui ho sperimentato diversi stili di fotografia. Al momento sono inseparabile dalla mia Nikon che, nonostante sia un’entry level, mi ha aperto una nuova finestra sul mondo.