Speciale: lo sviluppo della pellicola analogica

Sviluppare da se una pellicola è qualcosa di vecchio, passato. Le macchine fotografiche analogiche hanno fatto il loro tempo ed oramai la totalità o quasi delle macchine fotografiche sono digitali, con il “positivo” pronto all’istante. Eppure lo sviluppo di una pellicola fotografica ha sempre un enorme fascino e, grazie alla Lomografia, riesce a sopravvivere e ad arrivare sempre più verso le persone comuni, uscendo dai laboratori fotografici.

In questo speciale andremo ad analizzare tutti gli aspetti dello sviluppo di fotografie, dal bianco e nero al colore, dalla creazione della camera oscura alla scelta del tipo di carta migliore.

In questa guida si parla esplicitamente anche di materiali pericolosi quali solventi o soluzioni reagenti. Va da se che, nel maneggiare questo materiale, bisogna sempre fare la massima attenzione e seguire le indicazioni riportate sulle confezioni o sui bugiardini allegati. Fotografare in Digitale declina ogni responsabilità in merito.

----- annuncio pubblicitario ----- ----- annuncio pubblicitario -----

Lo speciale Lo Sviluppo della pellicola analogica è diviso in capitoli, di seguito elencati:

 

 

----- annuncio pubblicitario ----- ----- annuncio pubblicitario -----