Obiettivi – Obiettivi a correzione prospettica

2279

Gli Obiettivi a Correzione Prospettica (PC), detti anche obiettivi decentrabili permettono di effettuare delle correzioni prospettiche sull’immagine che intendiamo scattare, ed in particolare evitano il fastidioso convergere delle linee  quando effettuiamo una fotografia dal basso verso l’alto. Gli obiettivi a Correzione prospettica sono in grado di spostare il centro del gruppo ottico rispetto all’asse ortogonale al sensore mantenendo però invariato l’asse ottico normale al piano focale. Questa “correzione” è effettuata tramite un elemento basculante posto nella parte anteriore dello stesso, elemento che permette anche il controllo della profondità di campo.

Obiettivo a correzione prospettica

L’elemento basculante degli obiettivi a correzione prospettica  può essere inclinato in alto o in basso, a destra o a sinistra. In questo modo è possibile mantenere la camera orizzontale rispetto al suolo (e quindi l’asse di messa a fuoco risulta perpendicolare, per esempio, al palazzo che abbiamo di fronte)  ed inclinare l’elemento mobile per avere l’intero edificio nell’inquadratura. Proprio il fatto che il  il piano del sensore rimane parallelo al soggetto permette di evitare la  la convergenza delle linee architettoniche.

----- annuncio pubblicitario -----

----- annuncio pubblicitario -----

Gli obiettivi a correzione prospettica rientrano nella categoria dei grandangolari con lunghezze focali che variano di solito tra i  24 ed 35mm. Il motivo è legato al loro utilizzo: sono stati creati principalmente per le riprese architettoniche e con lunghezze maggiori non si riuscirebbe a far entrare nella stessa immagine tutto il palazzo/costruzione oggetto della nostra foto.

Nella foto qui di seguito un esempio della differenza di posizione della camera con e senza un obiettivo basculante: nel primo caso (con il basculamento a zero) è necessario inclinare la camera per fotografare il soggetto. Nel secondo caso, invece, la camera è mantenuta ferma mentre a spostarsi verso l’alto è l’obiettivo stesso.

----- annuncio pubblicitario -----

----- annuncio pubblicitario -----

fonte: Wikipedia

Ed ecco i risultati delle due fotografie: nella prima si ha la convergenza delle linee mentre nella seconda le linee sono quasi perfettamente parallele.

----- annuncio pubblicitario -----

----- annuncio pubblicitario -----