La Modalità Ritardo Esposizione delle reflex Nikon

0
170

Se utilizzate le DSLR Nikon, è molto probabile che abbiate trovato un’impostazione della fotocamera chiamata “Exposure Delay Mode“: si tratta di una funzionalitàù che permette di eliminare il movimento della fotocamera dovuto al meccanismo dello specchio della fotocamera stessa. Mentre la modalità di ritardo esposizione è una caratteristica meravigliosa, molti fotografi spesso la fraintendono e finiscono per usarla male sul campo o per non utilizzarla affatto. In questo articolo, esamineremo la modalità di ritardo dell’esposizione in dettaglio e analizzeremo scenari diversi in cui può essere molto utile per ridurre il tremolio della fotocamera e ottenere immagini nitide.

Che cos’è la modalità di ritardo esposizione?

La maggior parte delle reflex digitali Nikon vengono fornite con una funzione denominata “Exposure Delay Mode”, progettata per ridurre il tremolio della fotocamera derivante dal meccanismo dello specchio delle areflex (noto anche come “mirror slap”). Poiché il meccanismo dello specchio è piuttosto ampio e voluminoso, quando lo specchio si alza per illuminare il sensore, può inviare vibrazioni attraverso l’intera fotocamera, che può rendere le immagini sfocate, specialmente quando si utilizzano tempi di posa brevi e lunghezze focali elevate. Per ridurre queste vibrazioni, è possibile attivare la funzione “Exposure Delay Mode” (EDM) e impostare un timer da 0,2 a 3 secondi (a seconda del modello di fotocamera). Una volta rilasciato l’otturatore, lo specchio si solleva e la fotocamera attenderà fino alla scadenza del timer EDM, dopodiché verrà catturata l’immagine.

Facciamo un esempio pratico con un EDM impostato su 3 secondi dopo l’attivazione dello scatto dell’otturatore:

----- annuncio pubblicitario ----- ----- annuncio pubblicitario -----
  1. Lo specchio è sollevato
  2. La fotocamera attende 3 secondi, il che consente alle vibrazioni indotte dallo specchio di esaurirsi.L’otturatore rimane chiuso.
  3. L’otturatore della fotocamera è attivato (le tende dell’otturatore anteriore e posteriore sono abbassate) per consentire alla luce di raggiungere il sensore e catturare l’immagine.
  4. Lo specchio scende
  5. Le tende dell’otturatore anteriore e posteriore ritornano alle loro posizioni iniziali.

L’EDM può aiutare a ridurre significativamente lo schiaffo dello specchio, specialmente quando si scatta a tempi di posa più lenti. Se si ottengono immagini sfocate quando si scattano foto su un treppiede, è sempre consigliabile utilizzare la modalità EDM o Mirror Up per ridurre il tremolio della fotocamera causato dallo specchio.

La cosa eccezionale di EDM è che può essere utilizzata in combinazione con diverse modalità della fotocamera . Ad esempio, è possibile utilizzare EDM in combinazione con un autoscatto e funziona anche quando si utilizza la modalità Live View.

Come abilitare la modalità ritardo esposizione

L’EDM può essere abilitato tramite il menu delle impostazioni personalizzate sulle reflex Nikon. Si trova in genere in Menu -> Menu impostazioni personalizzate -> Ripresa / Display -> Modalità ritardo esposizione , come mostrato di seguito:modalità ritardo esposizione

----- annuncio pubblicitario ----- ----- annuncio pubblicitario -----

Una volta entrati nel sottomenu, vi verrà presentata la scelta per un timer compreso tra 0,2 e 3 secondi (a seconda del modello di fotocamera), come mostrato di seguito:

modalità ritardo esposizione

Programmazione della modalità di ritardo esposizione su un pulsante

Molti fotografi preferiscono programmare un pulsante sulle fotocamere per accedere facilmente all’EDM. Ad esempio, su fotocamere come Nikon D7500, D500 e le varie  D8XX, è possibile assegnare il pulsante Funzione o il pulsante Anteprima per attivare EDM quando utilizzato in combinazione con il pulsante posteriore, come illustrato di seguito:modalità ritardo esposizione

----- annuncio pubblicitario ----- ----- annuncio pubblicitario -----

Tutto ciò che dovete fare è recarvi al Menu -> Menu Impostazioni personalizzate -> Assegna pulsante Fn / Assegna pulsante Anteprima -> Premi i tasti Comando + -> Modalità ritardo esposizione . Una volta assegnato l’EDM a un pulsante, è necessario premere e tenere premuto il pulsante, quindi utilizzare il quadrante posteriore per alternare i diversi timer o per disattivare la funzione.

Ciò consentirà modifiche rapide all’EDM sul campo. Un altro modo per facilitare l’accesso a EDM è aggiungerlo alla sezione “My Menu” della fotocamera, quindi assegnare un pulsante per arrivare a “My Menu” con una singola pressione del pulsante.

Modalità di ritardo dell’esposizione rispetto all’ EFCS

È importante sottolineare che l’EDM funziona in modo molto diverso rispetto a EFCS ( Electronic Front-Curtain Shutter ). L’EDM è fondamentalmente un timer che può essere efficace nel ridurre le vibrazioni dello schiaffo dello specchio, mentre l’EFCS è utile solo per le vibrazioni dell’otturatore. Ciò significa che, idealmente, dovreste utilizzare la combinazione dei due per ridurre o addirittura eliminare il tremolio della fotocamera sia dallo specchio della fotocamera che dall’otturatore di una fotocamera reflex.

----- annuncio pubblicitario ----- ----- annuncio pubblicitario -----

Modalità di ritardo esposizione vs Mirror Up

Mentre sia EDM che Mirror Up possono fare la stessa cosa alzando lo specchio e lasciandolo in quella posizione fino a che le vibrazioni non vengono ridotte o eliminate, la principale differenza tra i due è che si può usare l’EDM in combinazione con quasi tutte le modalità della fotocamera , incluso Mirror Up. In sostanza, l’ EDM è un timer prima dell’acquisizione dell’immagine. Ad esempio, quando si utilizza Live View, EDM non solleva lo specchio poiché lo specchio è già sollevato, ma funziona come un timer prima che un’immagine venga catturata.

Se si usa Mirror Up senza EDM, il rilascio dell’otturatore deve essere attivato due volte: il primo rilascio solleva lo specchio e lo blocca in quella posizione, mentre il secondo rilascio cattura l’immagine e abbassa lo specchio. Tuttavia, il vantaggio principale dell’utilizzo dell’EDM in combinazione con la modalità Mirror Up è che consente di scattare foto senza bisogno di un cavo / remotizzatore di scatto remoto. Quando EDM è abilitato e la modalità Mirror Up è selezionata, è possibile utilizzare le dita per attivare l’otturatore della fotocamera. Quando si attiva il rilascio dell’otturatore per la prima volta, lo specchio viene sollevato (se EFCS è attivato, anche l’otturatore della tendina anteriore viene sollevato contemporaneamente), quindi il rilascio dell’otturatore la seconda volta attiverà il timer EDM. La fotocamera attenderà fino alla scadenza del timer, quindi acquisirà l’immagine, dopodiché lo specchio si chiuderà. Questo ritardo tra la pressione dello scatto dell’otturatore per la seconda volta e l’effettiva acquisizione dell’immagine è ciò che consente alle vibrazioni di ridursi, producendo immagini nitide.

Modalità di ritardo esposizione rispetto al rilascio dell’otturatore remoto

Poiché l’EDM è una funzione così potente per ridurre il tremolio della fotocamera, molti fotografi praticamente smettono di utilizzare un pulsante di scatto remoto sul campo, a meno che non vogliano scattare in modalità bulb.

Diamo un’occhiata alle diverse combinazioni di modalità EDM e fotocamera e vediamo quali funzionano meglio sul campo.

----- annuncio pubblicitario ----- ----- annuncio pubblicitario -----

Modalità di ritardo dell’esposizione + Modalità di rilascio singolo / continuo / silenzioso

Anche se si sceglie di non utilizzare la modalità Mirror Up, l’EDM può essere molto utile quando si scatta in altre modalità della fotocamera come Single, Continuous, Quiet e Self-Timer. Quando si scatta da un treppiede, è preferibile utilizzare l’EDM con almeno 1 secondo di timer per ridurre drasticamente il movimento della fotocamera. Quindi, se usate la modalità Single, Continuous o Quiet, l’EDM con 1 secondo o più vi aiuterà a ridurre significativamente lo schiaffo del mirror. Tuttavia, è importante notare che se la vostra fotocamera è dotata di EFCS, è meglio evitare l’uso di modalità EDM + rilascio singolo, EDM + modalità di rilascio continuo o EDM + modalità silenziosa (solo D7500, D500, D810 e D5), perché EFCS non funziona in queste modalità.

Comportamento della fotocamera: lo specchio viene sollevato non appena viene premuto il pulsante di scatto (l’otturatore della tendina anteriore è chiuso, poiché EFCS è disattivato). La fotocamera attende fino alla scadenza del timer EDM, quindi acquisisce l’immagine. Lo specchio scende.

Modalità di ritardo dell’esposizione + autoscatto

La modalità EDM + autoscatto è una delle migliori combinazioni sulle vecchie reflex Nikon, perché riduce le vibrazioni iniziali dalla mano anche prima che lo specchio si sollevi.  Tuttavia, sulle fotocamere più recenti con EFCS (come D7500, D500, D810, D850 e D5), è meglio evitare EDM + autoscatto, perché EFCS non è impegnato. Sulla Nikon D850 , EDM + EFCS funziona in tre diverse modalità di fotocamera: Silenzioso (Q), Silenzioso Continuo (Qc) e Specchio Su (Mup).

----- annuncio pubblicitario ----- ----- annuncio pubblicitario -----

Comportamento della fotocamera: l’autoscatto viene attivato non appena si preme il pulsante di scatto. Alla scadenza del timer, lo specchio viene sollevato (l’otturatore della tendina anteriore è chiuso, poiché EFCS è disattivato). La fotocamera attende fino alla scadenza del timer EDM, quindi acquisisce l’immagine. Lo specchio scende.

Modalità di ritardo dell’esposizione + Mirror Up + EFCS Off

Non è una combinazione ideale quando EFCS è disponibile, perché vengono ridotte solo le vibrazioni dallo specchio, mentre le vibrazioni dal meccanismo di scatto sono ancora presenti.

Comportamento della fotocamera: il primo scatto dell’otturatore solleva immediatamente lo specchio, ma l’otturatore della tendina anteriore rimane chiuso, poiché EFCS è spento. La fotocamera rimane ferma e attende il secondo scatto. Al secondo scatto, la fotocamera attende fino a quando scade il timer EDM, dopo di che l’immagine viene catturata e lo specchio scende.

----- annuncio pubblicitario ----- ----- annuncio pubblicitario -----

Modalità di ritardo dell’esposizione + Mirror Up + EFCS On

Una combinazione ideale per tutte le reflex digitali Nikon con EFC. Sulle nuove DSLR Nikon come D850, è anche possibile utilizzare EDM + Modalità di rilascio continuo silenzioso / silenzioso + EFCS On per eliminare completamente il tremolio della fotocamera dallo specchio della fotocamera, nonché il meccanismo di scatto.

Comportamento della fotocamera: il primo scatto dell’otturatore solleva sia lo specchio che l’otturatore della tenda anteriore, poiché EFCS è acceso. La fotocamera rimane ferma e attende il secondo scatto. Al secondo scatto, la fotocamera attende fino a quando scade il timer EDM, dopo di che l’immagine viene catturata e sia l’otturatore della tendina posteriore che lo specchio si abbassano.

Live view + Modalità silenziosa dell’otturatore + Autoscatto

La modalità di scatto silenzioso (noto anche come “scatto elettronico”) è disponibile solo sulla Nikon D850. Bisogna essere in modalità Live View e impostare la fotocamera premendo il pulsante “i”, navigando su “Silent live view view”, quindi selezionando “Mode 1”. Una volta attivata, la fotocamera non attiverà affatto il suo meccanismo di scatto e non sarà necessario né Mirror Up né EFC, poiché lo specchio è già sollevato e il meccanismo di scatto è disattivato. Quando si usa questa funzione, è meglio usarla in combinazione con l’autoscatto, ma si può anche usarla in combinazione con il timer EDM.

 Impostazioni ideali su diverse reflex digitali Nikon quando si scatta da un treppiede

Volendo riassumere in base a quanto sopra, quali sono le impostazioni ideali quando si eseguono scatti su reflex Nikon?

  • Fotocamere precedenti con EDM e senza EFC (D7000-D7300, D600-D800 / D800E, D3-D4S): Modalità di ritardo dell’esposizione (1-3 secondi) + Autoscatto, o Vista dal vivo + Modalità di ritardo dell’esposizione (1-3 secondi).
  • Fotocamere più recenti con EDM ed EFC (D7500, D500, D810, D5): Modalità di ritardo dell’esposizione (1-3 secondi) + EFCS attivato + Speculare in alto o Live View + EFCS attivato + Speculare in alto.
  • Nikon D850: Modalità di ritardo esposizione (1-3 secondi) + EFCS On + Silenzioso / Silenzioso Continuo / Speculare in alto o Live View + EFCS Acceso + Speculare in alto o Live View + Modalità silenziosa dell’otturatore + Autoscatto (quando il soggetto non si muove).