Che cos’è il bilanciamento del bianco e come ottenerlo direttamente nelle tue foto

0
258

Che cos’è il bilanciamento del bianco? Se ti interessano i colori delle tue fotografie, capire il bilanciamento del bianco è un must. In questo articolo, proveremo a demistificare il bilanciamento del bianco e ti insegneremo come utilizzarlo per ottenere colori corretti nelle tue fotografie.

Cos’è il bilanciamento del bianco?

Il bilanciamento del bianco (WB) è un’impostazione della fotocamera che consente a un fotografo di impostare la temperatura del colore della scena. L’impostazione del bilanciamento del bianco aiuta la fotocamera a catturare il colore bianco come bianco puro, senza una dominante di colore.

Perché dovrei impostare il bilanciamento del bianco?

Hai mai notato che alcune delle tue foto hanno una forte tonalità blu o una dominante di colore arancione caldo? Questo accade perché, senza un corretto bilanciamento del bianco, la tua fotocamera non riesce a capire cos’è il bianco vero in una foto. In confronto, l’occhio umano è molto bravo a compensare la temperatura del colore e interpretare il bianco come bianco.

Per catturare i colori con precisione, senza una dominante di colore, è necessario impostare il bilanciamento del bianco nella fotocamera.

L’impostazione del bilanciamento del bianco corretto è particolarmente importante Se si scatta in formato JPEG o TIFF. Mentre se si riprende in RAW, è sempre possibile modificare il bilanciamento del bianco in fase di post-elaborazione.

Temperatura del colore e bilanciamento del bianco

Potresti aver notato che puoi impostare un bilanciamento del bianco personalizzato in unità, Kelvin nella tua fotocamera. Questo perché, nella fotografia digitale, quando regoli il bilanciamento del bianco, tutto quello che stai facendo è specificare la temperatura di colore (in Kelvin) della tua sorgente luminosa.

Le temperature di colore, in Kelvin aumentano man mano che si passa dal rosso caldo al blu freddo.

i colori più caldi (gialli, arancioni e rossi) hanno una temperatura di colore inferiore rispetto a verdi, blu e viola.

In che modo il bilanciamento del bianco influisce sulle mie foto?

Se non è impostato il bilanciamento del bianco corretto, l’immagine avrà una dominante di colore.

Impostare la fotocamera su diverse impostazioni di bilanciamento del bianco e scattare alcuni scatti nelle stesse condizioni di illuminazione. Come puoi vedere qui di seguito, la fotocamera regola la sua interpretazione del bianco vero come da input del bilanciamento del bianco.

Questa foto è stata scattata durante il sole di mezzogiorno. WB è stato impostato su una temperatura di colore di 6000 K, che è simile alla temperatura del colore del sole di mezzogiorno. Come puoi vedere, i petali dei fiori separano il bianco naturale come ti aspetteresti. realworkhard / Pixabay

Prendiamo la stessa immagine ma con la temperatura di colore inferiore e superiore (K) rispetto al sole di mezzogiorno.

Il WB di questa foto è stato impostato su una temperatura di colore di 2500 K (estremità calda dello spettro). Di conseguenza, la fotocamera ha aggiunto una tinta bluastra ai bianchi per compensare.

Il WB di questa foto è stato impostato su una temperatura di colore di 6000K (estremità più fredda dello spettro). Di conseguenza, la fotocamera ha aggiunto una tinta giallo / arancione ai bianchi per compensare.

Come faccio a impostare il bilanciamento corretto?

Le fotocamere digitali hanno diverse opzioni di bilanciamento del bianco predefinite che ti permetteranno di ottenere la giusta temperatura di colore direttamente dalla fotocamera.

Di solito, si accede alle opzioni WB attraverso il menu della fotocamera o con il pulsante WB (se la fotocamera ne ha uno). Controlla il tuo manuale e leggi come impostare il bilanciamento del bianco per la tua fotocamera particolare. Ecco, in ogni caso, una lista delle opzioni WB più comuni nelle fotocamere digitali.

Bilanciamento del bianco automatico

Una delle opzioni WB della tua fotocamera è il bilanciamento del bianco automatico. Questa è l’impostazione più semplice poiché non devi fare nulla se non impostarla su Auto White Balance (AWB). L’AWB funziona bene se la scena è illuminata dallo stesso tipo di luce (stessa temperatura del colore) e ha molti bianchi e oggetti neutri.

Che cos'è il bilanciamento del bianco
Questa foto è stata scattata con Auto WB. I suoi colori sono abbastanza accurati, vicini a quelli della realtà. Couleur / Pixabay

Per situazioni di illuminazione complicate o quando si nota una dominante di colore sulle foto, è consigliabile uscire dal bilanciamento del bianco automatico.

Preset di bilanciamento del bianco (soleggiato, nuvoloso …)

Al fine di rispondere alla domanda di Che cos’è il bilanciamento del bianco, bisogna ricordare che insieme ad AWB, la tua fotocamera dovrebbe avere il Preset WB: Tungsteno, Fluorescente, Luce diurna, Flash, Nuvoloso, Ombra.

La scelta di questi preset dovrebbe informare la fotocamera circa il tuo giudizio sulla temperatura del colore. La fotocamera quindi regola la temperatura del colore e mostra i colori nel modo più preciso possibile. Esaminiamo i preset WB uno per uno:

Che cos'è il bilanciamento del bianco
  • Incandescenza / tungsteno: Le luci al tungsteno emettono colori caldi. Quindi, se si utilizza questa preimpostazione WB, la fotocamera compenserà aggiungendo una tinta fredda (tinta bluastra) all’immagine.
  • Fluorescente: Le luci fluorescenti emettono un colore bianco più freddo. Pertanto, se si utilizza questa preimpostazione WB, la fotocamera compenserà rendendo le immagini più calde.
  • Luce solare diretta: (soleggiato): La selezione di questa preimpostazione WB imposta il colore a circa 5000 Kelvin, la temperatura tipica durante la mezza giornata.
  • Veloce: Quando si utilizza un flash, aggiunge una tinta fredda alle immagini.
    Quindi, se viene utilizzata questa preimpostazione WB, la fotocamera compenserà riscaldando l’immagine. Nota: Aggiunge più calore rispetto ad altri preset per compensare la tinta extra fredda del flash.
  • Nuvoloso: I giorni nuvolosi sono generalmente di colore grigio. Quindi, se viene utilizzata questa preimpostazione WB, la fotocamera compenserà rendendo la scena più calda, verso i rosa, per eliminare la dominante blu delle nuvole
  • ombra: Questa preimpostazione WB è simile a “Nuvoloso”, ma riscalda la scena in modo più sottile.

Temperatura colore personalizzata (K)

L’opzione Temperatura colore o K è buona se si conosce la temperatura del colore della scena. Permette di mettere a punto il valore della temperatura del colore (incrementi di 100) piuttosto che usare i preset.

Bilanciamento del bianco personalizzato utilizzando una scheda grigio al 18%

In situazioni di luce complicata, come l’illuminazione mista, potrebbe essere necessario utilizzare uno strumento extra per ottenere il bilanciamento del bianco corretto: un cartoncino grigio.

Ciò comporta l’acquisizione di una foto della scheda grigia e l’utilizzo di tale immagine come base per il bilanciamento del bianco nella fotocamera.

Cartoncino Kodak 18% grigio

Come utilizzare una carta grigia per impostare il bilanciamento del bianco:

  1. Seleziona il Bilanciamento del bianco personalizzato opzione nel menu della fotocamera
  2. Tieni la carta bianca davanti alla tua fotocamera e scatta una foto. Alcune fotocamere devono riempire l’intero fotogramma con una carta bianca, altre no. Inoltre, se è difficile mettere a fuoco con la messa a fuoco automatica, passa al manuale messa a fuoco.
  3. Premi il pulsante di scatto e scatta una foto
  4. Vai a Menu > Bilanciamento del bianco personalizzato e seleziona la foto che hai appena preso come foto di riferimento.
  5. La fotocamera leggerà le informazioni sul colore da questa immagine e imposterà il WB in modo più accurato.

Nota: Il bilanciamento del bianco personalizzato funzionerà solo per la particolare situazione di luce che hai impostato. Pertanto, quando le condizioni di illuminazione cambiano, è necessario eseguire un nuovo bilanciamento del bianco personalizzato o passare ai preset WB.

Come correggere il bilanciamento del bianco in fase di post-elaborazione

Se noti una dominante di colore nelle tue foto, potresti correggerla in fase di post-elaborazione. Tuttavia, questo funziona meglio se l’immagine è presa in formato RAW.

Sebbene sia possibile modificare la temperatura del colore in altri formati come JPEG, si consiglia vivamente di riprendere in RAW. Questo perché in JPEG le informazioni sul colore vengono masterizzate nei pixel. Quale risultato in transizioni difficili, cambiamenti di colore e colori sbagliati. In confronto, i file RAW mantengono tutti quei dati e ti permettono di modificarli in seguito.

Qual è il giusto bilanciamento?

Se ti stai chiedendo se hai sempre bisogno di usare il bilanciamento del bianco corretto nelle tue immagini, la risposta è No! Puoi usare il WB in modi creativi.

Vuoi trasmettere un senso di calore nella scena? Usa un preset che scalda l’immagine. Darà una dominante di colore giallo. Se preferisci aggiungere un senso di freddezza, aumenta il blu. La tua immagine finale potrebbe non sembrare così naturale, ma trasmetterà la tua visione!

Che cos'è il bilanciamento del bianco
In questa immagine è spostato il cursore della temperatura verso il blu per dare maggiore risalto all’onda. EliasSch / Pixabay

In conclusione

Spero che tu abbia appreso Che cos’è il bilanciamento del bianco. La padronanza del bilanciamento del bianco ti consentirà di avere un controllo migliore sui tuoi colori. In primo luogo, decidere se si desidera regolare il bilanciamento del bianco direttamente nella fotocamera o in fase di post-elaborazione. Se scegli la seconda opzione, ricorda di scattare in RAW.

Sperimenta con diverse impostazioni di bilanciamento del bianco per ottenere l’espressione creativa che cerchi.