Fotoquadro: metracrilato o alluminio?

261

I prodotti fotografici di qualità sono prodotti normalmente molto costosi, ma sono fondamentali sia in ambito professionale (ovvero quando dovete includere dei prodotti “finiti” nei vostri servizi fotografici), sia in ambito personale (quando volete preservare nel tempo un ricordo). La maggior parte delle persone associa la stampa di immagini a foto libri o singole fotografie, dimenticandosi (o non sapendo) che c’è molto più a disposizione. In particolare, un prodotto di sicuro effetto è il fotoquadro, un prodotto  non semplice, considerando che deve essere realizzato per resistere nel tempo in “esposizione”, ovvero sotto l’effetto di luce, polvere, inquinanti.

Per tutti i lettori di Fotografare in Digitale, un codice sconto fino al 50% sui prodotti Saal-Digital. Maggiori informazioni sulla pagina dedicata alla promozione.

Sul mercato esistono poche società in grado di fornire tali prodotti, e tra quelle più interessanti c’è la tedesca Saal-Digital. Al fine di valutare i loro prodotti, qui di seguito potete trovare una comparazione tra due differenti foto-quadri, quello in metacrilato (in plexiglass) e quello realizzato in alluminio-Dibond.

----- annuncio pubblicitario ----- ----- annuncio pubblicitario -----
foto-quadro
I due fotoquadri ordinati per la comparazione: a sinistra la versione in alluminio, a destra la versione in metacrilato

I formati disponibili per un fotoquadro

Saal-digital offre, nell’ambito dei foto quadri, differenti formati ed in particolare:

  • Alluminio-Dibond
  • Metacrilato
  • Alluminio-Dibond Butlerfinish
  • Pannello PVC
  • GalleryPrint
  • Tela

Per la nostra prova abbiamo effettuato un ordine di due quadri, uno in Alluminio-dibond (un particolare tipo di alluminio che eccelle in resistenza agli agenti atmosferici e alle piegature) ed uno in metacrilato (o più volgarmente plexiglass).

fotoquadro
Particolarmente dettagliata l’immagine, come si può notare da questo dettaglio “zoomato”

Il prodotto finale

Entrambi i prodotti ricevuti risultano essere, a prima vista, di alta qualità. I due quadri, per quanto abbastanza grandi, risultano robusti, non deformabili (lo spessore è notevole) e soprattutto la struttura per l’aggancio al muro è resistente e “grande”, forse anche sovradimensionata rispetto alle reali necessità, cosa che di sicuro non guasta.

----- annuncio pubblicitario ----- ----- annuncio pubblicitario -----

Un piccolo appunto sulla luminosità di entrambe le soluzioni: la luminosità delle immagini risulta essere leggermente inferiore rispetto a quanto visualizzato a video (ad esempio in Photoshop). Eccellente invece la resa cromatica, le tonalità e la saturazione del colore, con pressoché nessuna differenza tra i due quadri e l’immagine visualizzata al computer. Ottima anche la resa dei neri, pressoché perfetta in entrambe le soluzioni.

Per quanto riguarda i due quadri, personalmente preferisco quello in metacrilato rispetto a quello in alluminio: il vantaggio del metacrilato è che la lucentezza è maggiore, mentre l’alluminio si presenta un po’ più “matto”, anche se particolarmente liscio al tatto. Di contro, il metacrilato (e lo si nota dalle foto) soffre i riflessi e ha una maggiore predisposizione alle ditate.

fotoquadro
Fantastico il sistema di aggancio: quello in alluminio permette di agganciare i foto-quadri al muro nella massima sicurezza possibile, supportando pesi ben superiori a quelli del quadro stesso

Relativamente al pannello di alluminio, quest’ultimo è composto da due strati (i due esterni) in alluminio Dibond e di uno di poliuretano espanso (quello interno).

----- annuncio pubblicitario ----- ----- annuncio pubblicitario -----

Veniamo al capitolo robustezza: come accennato entrambe le soluzioni si presentano particolarmente robuste. Da sottolineare come il modello in alluminio è più soggetto ai graffi, che vanno a impattare direttamente sulla superficie stampata. Il metacrilato invece offre una spessa protezione (di metacrilato, appunto!) ed i graffi non vanno a danneggiare la fotografia vero e propria.

Differente anche il peso e la manegevolezza, tutta a vantaggio della soluzione in alluminio. A parità di dimensione, il fotoquadro in alluminio pesa meno della metà, oltre ad essere anche meno spesso.

fotoquadro
Notevole la resa del foto-quadro in alluminio. Per quanto sia più “matto” rispetto al metacrilato, la superficie risulta liscia e uniforme. Cosa che unita alla sottigliezza e leggerezza del fotoquadro rende il prodotto un top di gamma

La  stampa

Per quanto riguarda i pannelli in metracrilato, la stampa dell’immagine viene effettuata sul retro, speculare. I colori sono stampati tramite essiccazione ad ultravioletti, mentre il bianco non è ottenuto con una “passata” di bianco (come normalmente avviene), ma tramite il posizionamento di un adesivo (cosa che riduce sicuramente i costi senza creare problemi alla qualità finale). Il fatto che la stampa è effettuata sul retro permette di avere un’immagine completamente piatta e decisamente uniforme all’occhio dell’osservatore.

----- annuncio pubblicitario ----- ----- annuncio pubblicitario -----

Passando alla soluzione in alluminio, la superficie risulta essere leggermente ruvida al tatto (come è giusto che sia, considerando il materiale in uso). Si tratta di una stampa “opaca”, quindi non effettuata sul retro. La qualità non è ovviamente in discussione, si tratta di una scelta “stilistica” direttamente legata al fotografo e del tutto soggettiva.

foto quadro
Un esempio del fotoquasdro. Come si vede dalla foto, quello in matacrilato ha il problema dei riflessi

La consegna

Cominciamo con il dire che entrambi i quadri sono giunti dopo appena 3 giorni dall’ordine, confermando la rapidità straordinaria di Saal-digital. Entrambi i quadri erano imballati singolarmente, entrambi con doppio strato di cartone, un velo antigraffio (adesivo per il metacrilato, di plastica morbida per l’alluminio) e uno strato di plastica a bolle per evitare qualunque tipo di problema. Entrambi i quadri, una volta sballati, sono risultati perfetti.

Valutazione

La qualità di Saal-digital è da sempre al top, e posso solo confermare come negli anni hanno costantemente migliorato I loro prodotti, sia dal punto di vista della qualità generale che nei materiali, nei software per la realizzazione dei prodotti e nella spedizione.

Lo spessore del prodotto varia tra i 5 e i 10mm (nel caso di alluminio lo spessore è di 3mm), rendendo il fotoquadro un prodotto massiccio e robusto. La stampa è effettuata dal retro, per cui l’immagine risulta uniforme. Inoltre la stampa è di tipo diretta UV a 6 colori. Tre i diversi tipi di fissaggio, tra i quali il fissaggio con profilo in alluminio (quello che ho scelto). Questa soluzione permette il fissaggio a parete dei quadri in massima sicurezza, essendo la cornice capace di sostenere un peso ben maggiore di quello del quadro stesso. Altra nota positiva è la dimensione delle soluzioni a disposizione, che varia dai 10×15 centimetri fino ai 100x120cm.

----- annuncio pubblicitario ----- ----- annuncio pubblicitario -----
foto quadro
Eccellente la resa cromatica del pannello in alluminio (che presenta una superficie più “matta”. I colori risultano un pochino più scuri rispetto alla foto originale, il mio consiglio è di schiarirli prima di inviare in stampa l’immagine

Di altissima qualità la stampa, con immagini prive di sbavature, colori brillanti e contrasti ben gestiti. Degna di nota anche la disponibilità dei profili ICC per Photoshop e per inDesign. L’editor, rispetto a quanto visto per la realizzazione del fotolibro, è più immediato (essendo anche minori le personalizzazioni), il che lo rende semplice e rapido da utilizzare.

Il software

Del software di gestione abbiamo già ampliamente parlato in un nostro precedente articolo. Vi rimando a questo indirizzo per maggiori informazioni, nonché per avere una valutazione dei fotolibri offerti da saal-digital.

Il prezzo

Per quanto riguarda il prezzo, bisogna dire che i quadri, a differenza dei foto libri, non sono proprio economici. Si paga in particolare il materiale su cui l’immagine è stampata e soprattutto la dimensione del quadro stesso: il prezzo tende a crescere parecchio al crescere delle dimensioni del fotoquadro stesso. In aiuto dei nostri lettori, siamo in grado di offrirvi uno sconto di fino al 50%  per i prodotti acquistati. Per maggiori informazioni e per poter usufruire del codice sconto, vi rimando alla pagina dedicata alla promozione.

----- annuncio pubblicitario ----- ----- annuncio pubblicitario -----

Considerazioni finali

Saal-digital è una delle aziende migliori tra quelle che abbiamo provato per la stampa sia di foto libri che di foto quadri. Veloci e puntuali, sono in grado di offrire una qualità superiore ad un prezzo tutto sommato contenuto. Molto ampia la scelta di formati, dimensioni e personalizzazioni, così come interessante la possibilità di scegliere tra differenti tipo di supporto per aggancio al muro. Una ditta sicuramente da provare per chi ha esigenze di stampa, sia in ambito amatoriale che professionale. A tal proposito vi rimando alla recensione relativa al fotolibro pro, uno dei prodotti di punta della ditta tedesca.

Per tutti i lettori di Fotografare in Digitale, un codice sconto fino al 50% sui prodotti Saal-Digital. Maggiori informazioni sulla pagina dedicata alla promozione.