DSLR o mirrorless? Il punto della situazione

DSLR o mirrorless? Chiunque sia stato coinvolto in fotografia abbastanza a lungo deve avere familiarità con il dibattito a volte polemico sulle differenze, reali o immaginarie, tra cinema e digitale. Che espone gamma dinamica migliore? Che ha una migliore risoluzione? Quanto meglio? Il supporto digitale si è affermato come lo standard di imaging, e la maggior parte che si dedicano ancora nel film rispetto al digitale discussione sono generalmente contenuti ad ammettere che entrambi possono coesistere.

Argomenti oltre i meriti della pellicola fotografia come rispetto alla fotografia digitale hanno perso la vita in giù come la tecnologia ha continuato ad avanzare, ma è questa tecnologia in continuo progresso che è responsabile per la persistenza di ancora un altro argomento di dibattito all’interno del mondo della fotografia: DSLR contro mirrorless .

Sono reflex digitali, con i loro corpi ingombranti e specchi Schiaffeggiare, davvero i dinosauri? Sono fotocamere mirrorless veramente il futuro della fotografia? Queste domande non hanno semplice “sì” o “no”, e che è una buona cosa per tutti. Ma se vi trovate in una posizione di dover scegliere tra le due tecnologie, qui ci sono alcuni fattori chiave da tenere a mente.

----- annuncio pubblicitario ----- ----- annuncio pubblicitario -----

Dimensioni e peso

Le Digital SLR, o semplicemente reflex, sono delle fotocamere più grandi, più ingombranti e pesanti rispetto alle loro omologhe mirrorless, in quanto hanno bisogno di ospitare, al loro interno, l’intero meccanismo basato su specchio e pentaprisma. Le fotocamere mirrorless ovviamente mancano dello specchio: nulla si trova tra l’elemento posteriore dell’obiettivo e il sensore di immagine. Questa tipologia di progetto aiuta a ridurre le dimensioni ed il peso in modo significativo: tuttavia, dal punto di vista dell’ergonomia, il corpo più robusto delle reflex aiuta non poco.

DSLR o mirrorless

DSLR o mirrorless: Mirino

Le reflex impiegano il mirino ottico come principale strumento di visualizzazione in anteprima di un’immagine. Quando si guarda attraverso un mirino ottico, si guarda la scena esattamente come la fotocamera catturerà la stessa quando si premerà il pulsante di scatto. Le fotocamere mirrorless invece utilizzano uno schermo LCD o un mirino elettronico (EVF) per visualizzare le immagini di anteprima. L’EVF fornisce essenzialmente una rappresentazione elettronica in tempo reale di quello che si potrebbe vedere attraverso un mirino ottico. Molte fotocamere mirrorless come la Fujifilm X-T1, la serie OMD di Olympus  o la A7 della Sony hanno una funzione EVF molto buona: in ogni caso la tecnologia alla base dell’EVF sta costantemente migliorando, il che significa avere sul mercato macchine mirrorless sempre più performanti e sempre più vicini alle performance dei mirini ottici, che comunque rimangono superiori per la qualità generale.

----- annuncio pubblicitario ----- ----- annuncio pubblicitario -----

DSLR o mirrorless: L’Autofocus

Quando si parla di messa a fuoco automatica, generalmente le reflex hanno potuto vantare la migliore velocità in assoluto. Tuttavia, alcune mirrorless del calibro di Sony (A6000), Panasonic (GH4), Olympus (OMD EM-1) e Fujifilm (X-T1) sono equipaggiate con un processore di autofocus particolarmente efficace, al punto di poter competere (come confermato dai test sul campo effettuati nel 2014 da  The Camera Store)con le reflex di fascia alta quali la Nikon D4S. Certo, i fotografi sportivi e naturalisti preferiranno sicuramente una DSLR, ma le fotocamere mirrorless stanno rapidamente riducendo al minimo il vantaggio, in termini di velocità di autofocus delle Reflex di fascia alta. Questo miglioramento è dovuto, in parte, alla realizzazione di un autofocus ibrido – un sistema AF che combina rilevazione di fase e Rilevazione contrasto.

dslr o mirrorless

DSLR o mirrorless: le lenti

Dato che le reflex sono state il ​​formato dominante per tanto tempo, ha senso che ci sia una vasta selezione di obiettivi – sia nativi che di terze parti- a disposizione per queste fotocamere. Le fotocamere mirrorless sono più recenti, in particolare quelle di Sony, Pentax e Samsung, e come conseguenza hanno un relativamente piccolo (ma in crescita) set di lenti native disponibili. La principale eccezione a questo, naturalmente, è il Micro Quattro Terzi formato mirrorless. Attualmente esistono più di 70 lenti native disponibili, la maggior parte dei quali sono prodotte da Olympus e Panasonic (le società dietro il formato Micro Quattro Terzi). Le lenti di produttori di terze parti come Sigma, Tamron, e Rokinon / Samyang hanno contribuito a riempire le lacune lasciate dalla mancanza di lenti mirrorless native. In generale, possiamo tranquillamente affermare che, tempo un anno, il gap tra le mirrorless e le reflex sarà completamente colmato.

----- annuncio pubblicitario ----- ----- annuncio pubblicitario -----

DSLR o mirrorless: Qualità dell’immagine

Grazie ai sensori più grandi (APS-C o full frame) le reflex erano un tempo considerate le chiare vincitrici quando si tratta di qualità dell’immagine. Ma oggi la situazione è cambiata. Anche il sensore micro quattro terzi ha fatto tanta strada dal punto di vista tecnologico da divenire praticamente comparabile, in termini di qualità fotografica, con reflex anche blasonate (almeno in condizioni di luce ottimale). Senza dimenticare il fatto che molte mirrorless attualmente sul mercato sono equipaggiate con un un sensore APS-C (standard nella maggior parte delle fotocamere Fujifilm X) o con dei sensori full frame (serie A7 di Sony). Per un esempio di quale sia la qualità delle attuali mirrorless, vi rimando a questo link.

DSLR o mirrorless
Olympus OMD EM-10 17mm VS Canon 6D 17-40mm (copyright Christography)

DSLR o mirrorless:Video

La possibilità di girare video è una caratteristica di serie su tutte la macchine fotografiche attuali. Le fotocamere mirrorless tendono ad essere una scelta migliore per chi cerca una messa a fuoco rapida e precisa nella modalità video (senza dimenticare che molte mirrorless sono in grado di scattare fotografie mentre girano video). Relativamente poche reflex digitali sono dotate dei mezzi – ossia un sensore di messa a fuoco a rilevazione di fase – per sfidare i sistemi mirrorless in questo settore. Inoltre, mentre sia le mirrorless che le reflex digitali sono in grado di registrare video in fullHD, i nuovi formati 4K e Ultra HD sono modalità disponibili quasi solo sulle mirrorless (la Canon 1D C, uscita nel 2013, è diventata la prima reflex ad incorporare la risoluzione 4K).

DSLR o mirrorless: In conclusione

Quanto elencato qui sopra non sono che una piccola parte del parallelo di ciò che si dovrebbe prendere in considerazione al momento di decidere tra una mirrorless o una fotocamera reflex: se la vita della batteria, ad esempio, è un fattore particolarmente importante per voi, allora sarete più felici con una reflex.Tutto in fotografia è effettivamente un compromesso, anche se la miriade di opzioni disponibili sui vari modelli dei tanti produttori permette al consumatore di fare una scelta che realmente è adeguata al proprio modo di fotografare, alle proprie caratteristiche e capacità. Il dibattito su quale tecnologia è “migliore” è in gran parte inutile: la decisione sul tipo di macchina fotografica da comprare deve essere fatta sulla base delle nostre richieste e non sulla base di mere tabelle.

Questo articolo è stato liberamente tradotto da qui.