Consigli di composizione per guidare l’occhio dello spettatore attraverso le tue fotografie

0
6

Ci sono molti diversi elementi della fotografia che possono influenzare il modo in cui l’osservatore percepisce un’immagine. Più impari a comprendere come vari elementi influenzano un’immagine, più puoi imparare a prenderne il controllo. La grande fotografia non avviene per caso, è realizzata e assemblata insieme. Se segui questi Consigli di composizione, avrai modo di realizzare delle immagini uniche ed “importanti”.

Uno degli elementi più importanti della fotografia da comprendere quando si scatta è come l’occhio dell’osservatore viene guidato attraverso l’immagine. Potresti pensare che quando vedi una fotografia vedi l’intera immagine come una sola. In un certo senso è vero, dato che puoi assorbire gran parte dell’immagine in un millisecondo. Allo stesso tempo, il tuo occhio si muove attraverso un’immagine in un modo che solitamente, trascende la nostra volontà.

Consigli di composizione
Myriams-Fotos / Pixabay

Il motivo per cui è importante capire questo concetto è che se un’immagine ha un percorso naturale da seguire per gli occhi e un soggetto forte su cui concentrarsi, è molto più soddisfacente per l’osservatore. Un’immagine che è troppo carica e non ha un tema chiaro non è così attraente e lo spettatore non indugerà a lungo.

----- annuncio pubblicitario ----- ----- annuncio pubblicitario -----

Come fotografo, puoi fare in modo che l’occhio dell’osservatore faccia un percorso ben specifico, costringendolo a muoversi secondo un percorso da te definito.

Consigli di composizione: L’occhio umano

I nostri occhi sono bombardati da così tanti aspetti diversi ogni giorno che dobbiamo essere selettivi su ciò che guardiamo e ciò che ignoriamo. Di solito è una decisione inconscia che accade mentre il nostro cervello cerca di filtrare le informazioni che vengono trasmesse dalle nostre retine. È stato fatto molto studio su quali elementi visivi attirano la nostra attenzione, il che è di grande aiuto per quelli di noi che creano arte visiva.

Consigli di composizione: Luminosità

Controllare la luminosità di varie parti della tua immagine è uno dei modi più potenti per controllare l’occhio dello spettatore. Puoi usarlo a tuo vantaggio in un paio di modi.

----- annuncio pubblicitario ----- ----- annuncio pubblicitario -----

Includere o aggiungere luminosità alle aree di un’immagine è un ottimo modo per attirare l’attenzione dell’osservatore su quell’elemento. L’altro lato è quello di limitare la luminosità o scurire le aree di un’immagine in cui non si desidera attirare l’attenzione.

Il modo in cui aggiungi o sottrai la luminosità a un’immagine dipenderà molto dal tuo soggetto. Se hai il controllo della luce puoi prendere il controllo del modo in cui accendi l’immagine. Anche se non hai il controllo della luce, potresti comunque riuscire a manipolarlo in qualche modo con filtro a densità neutra o incorniciando l’immagine in modo diverso.

Consigli di composizione
44833 / Pixabay

Qualunque sia il soggetto, puoi sempre controllare la luminosità in fase di post-produzione. Imparare a mascherare e bruciare è una delle abilità più preziose che puoi avere per controllare la luce nella tua fotografia. Anche qualcosa di semplice come il vignetting può avere un effetto drammatico.

----- annuncio pubblicitario ----- ----- annuncio pubblicitario -----

Consigli di composizione: Contrasto

Le aree ad alto contrasto attirano l’attenzione più di ogni altra cosa.

Un’immagine piatta e opaca senza contrasto ha un impatto visivo molto ridotto. Se vuoi veramente attirare l’attenzione dei tuoi spettatori su un determinato elemento di un’immagine, prova a trovare un modo per aggiungere contrasto all’elemento o all’area che lo circonda.

----- annuncio pubblicitario ----- ----- annuncio pubblicitario -----

Ci sono molti modi per farlo. Ad esempio, puoi sovraesporre lo sfondo per renderlo in contrasto con il soggetto in primo piano. In alternativa, puoi sottoesporre il primo piano a fare una silhouette che contrasta con lo sfondo.

Di nuovo, puoi anche usare tecniche di post-elaborazione per controllare ulteriormente il contrasto nella tua immagine per attirare l’attenzione. Aggiungendo contrasto alle aree in cui si desidera attirare l’attenzione e rimuovendo il contrasto da aree che non si vuole distrarre, l’osservatore può fare molto per attirare l’attenzione.

----- annuncio pubblicitario ----- ----- annuncio pubblicitario -----

Consigli di composizione: Colore

Probabilmente sei consapevole di quanto il colore possa essere potente nel controllo dell’umore di un’immagine. La sensazione di un’immagine con colori brillanti è molto diversa da un’immagine con colori tenui e desaturati.

Ma quello che potresti non sapere è che l’occhio umano è fortemente attratto dai colori vivaci. Ho mai visto un’immagine in bianco e nero contenente un unico elemento a colori? Fortunatamente, la tendenza è morta da tempo (personalmente non mi piace questo tipo di foto), ma mostra quanto sia potente il colore nel guidare l’occhio.

Aggiungere colori a un’immagine non è sempre facile. È possibile colorare gli elementi di un’immagine con gel colorati se si utilizza il flash.

consigli di composizione
msandersmusic / Pixabay

Sottraendo il colore da un’immagine è spesso ancora più importante se disturba l’osservatore. Questo è spesso il caso di quando si fotografano le persone. Abiti colorati attirano l’attenzione sui colori più tenui della pelle dei volti. Questo è il motivo per cui i fotografi ritrattisti spesso dicono ai loro soggetti di indossare abiti bianchi o neri.

Aggiungere e sottrarre colore nella post-produzione non è difficile, ma richiede pratica e moderazione. Puoi fare molto con gli strumenti di regolazione locali e i cursori Vibrance / Saturation in Lightroom. Ricorda, quando si tratta di regolare il colore o la saturazione di una foto, meno è meglio, soprattutto quando sono coinvolti i toni della pelle.

Consigli di composizione: Nitidezza

Hai mai notato come un’immagine sfocata sia molto sgradevole da guardare? Anche se è solo un po’ sfocata, i tuoi occhi lo scopriranno.

L’istinto dell’occhio umano è quello di regolare la messa a fuoco fino a quando ciò che appare sembra nitido. Se non riesce a trovare qualcosa di acuto su cui riposare, non ti piacerà quello che stai guardando.

Puoi usarlo a tuo vantaggio nella fotografia. Probabilmente sai che a profondità di campo ridotta quando si fotografano ritratti crea un aspetto molto gradevole. Questo perché l’occhio è naturalmente attratto dal volto a fuoco del soggetto evitando gli altri elementi fuori fuoco. Il modo più ovvio per controllare lo stato attivo è l’uso di diaframmi aperti e una piccola profondità di campo, ma non è l’unico modo.

Puoi anche aggiungere sfocatura nella post-produzione. Spostando il cursore Chiarezza verso sinistra si ammorbidiscono gli elementi selezionati a cui non vuoi attirare l’attenzione. Puoi anche aggiungere nitidezza alle aree selezionate, ma fai attenzione a cercare di salvare un’immagine sfocata aumentando la nitidezza (non funziona!).

consigli di composizione
gerson_rodriguez / Pixabay

Consigli di composizione: Prendere il controllo

Mentre impari questi consigli sulla composizione che possono guidare i tuoi spettatori, puoi iniziare a prendere il controllo del processo. Aggiungere e sottrarre questi elementi dalle tue immagini può avere un effetto significativo su quanto visivamente siano piacevoli. Prenditi un po’ di tempo per pensare a ciò che vuoi che i tuoi spettatori guardino e poi chiediti cosa puoi fare per farlo accadere.

Sebbene il modo in cui elabori le tue immagini sia molto utile, prova a pensare prima a controllare questi elementi nella videocamera. Non è sempre possibile, ma prendere in controllo la luminosità, il contrasto, il colore e la nitidezza all’interno della fotocamera ti darà immagini migliori con cui lavorare in post-produzione. Inoltre, cercare di salvare un’immagine spingendo i cursori Lightroom ai loro estremi di solito non è una buona idea.

Man mano che diventi più intenzionale su ciò che aggiungi e sottrai dalla tua fotografia, inizierai a produrre immagini più coinvolgenti. La tua fotografia diventerà anche più attraente per lo spettatore e te stesso.