4 suggerimenti per fotografare la nebbia e creare immagini mistiche

0
119

Non c’è niente di più bello in fotografia di uno scatto a lunga esposizione che permetta di fotografare la nebbia e realizzare così una fotografia mistica. C’è qualcosa di così avvincente nella texture morbida e setosa che si riesce a catturare da rendere la foto realizzata semplicemente unica.

Nelle aree dove la nebbia è di casa, esistono dei fotografi specializzati, soprannominati  “cacciatori di nebbia”: si tratta di fotografi che passano le proprie giornate in luoghi dove la nebbia potrebbe fare un’apparizione anche solo per catturare questo fenomeno in un solo scatto. La nebbia può creare mistica e drammaticità. Può aggiungere umore, essere una morbida coperta sopra una scena, un pavimento o un muro. Può assumere molte forme e creare fotografie molto interessanti.

fotografare la nebbia
stevepb / Pixabay

Le principali sfide nel catturare delle belle immagini della nebbia sono:

----- annuncio pubblicitario ----- ----- annuncio pubblicitario -----
  • Mettere a fuoco i dettagli (o la nebbia)  per ottenere un’immagine nitida.
  • Prevenire il movimento della fotocamera.
  • Preparazione per lo scatto.

Trovare la nebbia

Questo è l’aspetto più impegnativo per questo tipo di scatto in quanto, come fotografo, sfortunatamente non hai il controllo del tempo. Quindi, quello che va fatto è etacciare il web per i siti meteo che possono fornirci le informazioni di cui abbiamo bisogno.

Controllate anchereligiosamente il tempo sulle notizie locali e seguite gli agenti atmosferici su Twitter e Facebook. Una volta che la questi sistemi non vi possono più aiutare, la webcam è il migliore amico che potrete mai avere: ci sono tantissime webcam sparse per il mondo (solo Milano ne ha online un centinaio) da cui potete controllare in tempo reale la situazione meteo e quindi la presenza (o assenza) di nebbia. Potete così decidere dove recarvi e quale nebbia scegliere per realizzare l’immagine che avete in mente.

fotografare la nebbia
Hans / Pixabay

Fotografare la nebbia: composizione

La nebbia, in generale, ha un modo di trasformare una scena ordinaria in qualcosa di spettacolare. Per le ondate di nebbia, gli ampi paesaggi con le cime degli alberi della foresta costituiscono un argomento interessante. Permettono di realizzare strutture o monumenti iconici.

----- annuncio pubblicitario ----- ----- annuncio pubblicitario -----

Anche i palazzi, ad esempio i grattacieli, sono un ottimo soggetto. Fotografare le cime dei palazzi al di sopra del manto bianco è un classico per questo tipo di fotografia, così come lo è anche fotografare la nebbia che si posa sul mare o avvolge un ruscello o un fiume.

Esistono svariate situazioni in cui potete realmente realizzare immagini mozzafiato, dovete solo essere capaci di integrare quel “poco” a disposizione con la nebbia stessa. E più la nebbia è fitta, meno soggetti saranno necessari.

fotografare la nebbia
StockSnap / Pixabay

Utilizzare un filtro ND

I filtri Neutral Density sono una necessità assoluta per migliorare la nebbia e farla apparire quasi come la seta. L’ora del giorno determinerà la densità del filtro necessaria. Se la luce del giorno è intensa avrai bisogno di qualcosa di abbastanza scuro, mentre se stai scattando al crepuscolo avrai bisogno di qualcosa di più leggero o potresti non aver bisogno di un filtro.

----- annuncio pubblicitario ----- ----- annuncio pubblicitario -----

Quando utilizzi un filtro ND, assicurati di impostare prima il tuo scatto utilizzando l’autofocus, senza filtro. Quindi imposta la fotocamera sulla messa a fuoco manuale e aggiungi il filtro. In questo modo assicurerai la giusta concentrazione per il tuo scatto. In alternativa, puoi anche usa il pulsante di messa a fuoco posteriore.

La maggior parte delle volte, se il filtro è troppo scuro, la fotocamera non sarà in grado di mettere a fuoco un punto focale specifico. Inoltre, poiché la nebbia è un’entità in movimento e mette un velo su qualsiasi elemento nella composizione, l‘autofocus della fotocamera molto probabilmente fallirà. Non temere e trova semplicemente qualcosa nella cornice abbastanza nitida da mettere a fuoco, quindi blocca la messa a fuoco su quel punto.

Sperimentare con la velocità dell’otturatore

Ci sono due tipi di scatti della nebbia che produrranno risultati diversi in base alla velocità dell’otturatore che avrai scelto: una velocità dell’otturatore più breve conferirà alla nebbia maggiore consistenza mentre un’esposizione più lunga renderà l’aspetto più setoso e levigato.

----- annuncio pubblicitario ----- ----- annuncio pubblicitario -----

Avrai bisogno di sperimentare per vedere cosa ti sembra meglio. A volte mantenendo l’otturatore aperto troppo a lungo, la nebbia potrebbe apparire troppo disordinata e potrebbe perdere le sue linee e la sua consistenza.

fotografare la nebbia
Diggeo / Pixabay

Fotografare la nebbia: Conclusione

Spero che questi suggerimenti siano utili e ti ispireranno a uscire e sperimentare la nebbia nella fotografia. L’aspetto più difficile di questo tipo di fotografia è innanzitutto trovare la nebbia, quindi catturarla in un modo che mostri e la scena come vorresti che appaia.

Per ottenere questo risultato, i filtri ND ti aiuteranno ad attenuare il flusso della nebbia e a trasformarla in onde. Dopo di che sperimentare con i tempi di posa creerà vari risultati.

Alla fine, è la tua estetica come il fotografo a dettare ciò che ti piace di più.

----- annuncio pubblicitario ----- ----- annuncio pubblicitario -----