11 Motivi per cui ogni fotografo ha bisogno di Flickr e Instagram

0
195

Prima di Instagram, era Flickr, e francamente, Flickr è ancora più orientato alla fotografia di Instagram. Nonostante le loro differenze, sono entrambi piuttosto seducenti per qualsiasi fotografo alle prime armi.

Oggi voglio condividere con voi alcune brevi riflessioni sul perché dovreste avere almeno una di queste piattaforme: ci sono molte ragioni per avere un account Instagram o Flickr (o entrambi) come fotografo. Anche se all’inizio può sembrare “strano”, capirete il loro valore con il tempo:  si tratta di un processo introspettivo lento.

1. Vi incoraggiano a pubblicare in modo più coerente

Flickr e Instagram ci spingono a pubblicare ogni volta foto sempre migliori. Non so se sia per via di un algoritmo o semplicemente perché altre persone sembrano pubblicare ogni volta scatti sempre migliori. Questa è una buona pratica anche se hai diversi anni di esperienza come fotografo.

Flickr e Instagram
LoboStudioHamburg / Pixabay

2. Le piattaforme aiutano a organizzarsi

Questo vale di più per Flickr, ma anche Instagram ha i suoi lati positivi. Organizzarsi come fotografo è fondamentale, si possono semplicemente usare gli hashtag o organizzare le immagini in categorie. Capirete quello che vi sto dicendo, soprattutto se soffrite di qualche maniaco organizzativo come me.

3. Flickr e Instagram: Ti sfidano

Sia Flickr che Instagram hanno gruppi che presentano o mostrano grandi lavori di altri, e c’è una grande soddisfazione quando, senza aspettarselo, qualcuno inizia a esporre il tuo lavoro. Questo ci sfida a tenere il passo e a pubblicare in modo coerente e di alto livello. Credetemi, anche se siete incredibilmente appassionati di fotografia, senza la sfida che la vostra fotografia può subire.

4. Instagram e Flickr vi aiuteranno a concentrarvi su un genere fotografico specifico

Una delle cose più importanti di queste piattaforme basate sulla fotografia è che ci insegnano altri generi. Questo è estremamente utile per chiunque abbia appena iniziato. Ricordo che prima di conoscere il genere “street photography” pensavo che mi piacesse semplicemente “fotografare la gente là fuori”, essendo esposto a questo genere attraverso piattaforme fotografiche come Flickr, ho scoperto che era molto più profondo.

Flickr e Instagram
Wokandapix / Pixabay

5. Flickr e Instagram: Ti assicurano di saperne di più su tutti gli aspetti della fotografia

Ci sono moltissimi racconti dedicati all’attrezzatura, alla tecnica, alla storia e ad altri temi legati alla fotografia. Seguendo questo tipo di racconti vi aiuterà a saperne di più sulla fotografia. Dall’analogico alla più recente e grande tecnologia, le comunità di fotografi sono generose, e ci sono molte informazioni per tutti!

6. Flickr e Instagram: Le piattaforme ti rendono un consumatore migliore

Flickr e Instagram sono molto più che semplici luoghi di pubblicazione, sono anche luoghi per il consumo di fotografie di alta qualità. Se si cerca di staccarsi dall’atmosfera dei social media, ci sono due cose che si possono fare. In primo luogo, si può iniziare con Flickr. Anche se la loro applicazione mobile è ancora piuttosto farraginosa, Flickr è un colosso dei social media.

In secondo luogo, si possono avere due account Instagram. Uno per scopi fotografici, e l’altro per l’interazione sociale con la famiglia e gli amici. Molti fotografi fanno quest’ultimo perché trovano divertente pubblicare le foto della loro vita quotidiana come chiunque altro.

Ma torniamo alle abitudini di consumo dell’immagine. Avere un feed pulito e altamente curato (cioè conti da seguire) vi renderà un consumatore di immagini più istruito. C’è un’enorme differenza tra il poter vedere solo foto fatte da fotografi seri e appassionati e il consumare una serie infinita e mista di immagini di sé, gatti, neonati, cibo e il paesaggio occasionale.

7. Ti aiutano a costruire la tua galleria

Non è necessario “cuocere” tutto quello che si vede, si può essere un po’ severi quando si tratta di apprezzare le immagini. Instagram ha una grande caratteristica che adoro e che si chiama “segnalibri”, ti aiuta a organizzare le foto secondo i tuoi criteri. Amo le immagini che coinvolgono gli esseri umani, soprattutto intorno a un tema sociale. Ma ci sono molti generi che abbracciano questi temi, quindi i segnalibri sono un ottimo modo per “curare” la fotografia che mi piace di più.

8. Piattaforme per garantire il rispetto della fotografia e dei fotografi

Anche se a volte può essere facile da dimenticare, alla fine abbiamo a che fare con i colleghi fotografi attraverso queste piattaforme e, quindi, con il tempo si sviluppa una vibrazione di rispetto. Queste piattaforme sono fantastiche perché permettono di interagire con i fotografi che ammirano – sono sorprendenti solo per questo motivo.  Se qualcuno diventa scortese con te (succede), ignoralo, è l’unico modo per liberarci delle persone che cercano di inserire il rumore nel nostro bellissimo stile di vita incentrato sulla fotografia.

9. Flickr e Instagram ti fanno scrivere di più

Una delle cose peggiori che possono succedere a un fotografo è ricevere commenti come “bello scatto, che macchina fotografica hai?”, o “devi avere una grande macchina fotografica”. Per favore, non essere quella persona e comincia a scrivere commenti più coscienziosi su cose come la composizione e la luce.

Non criticare, a meno che qualcuno non abbia ovviamente inviato una foto per avere un feedback. Il vostro commento potrebbe essere estremamente ben voluto, ma il destinatario potrebbe non vederlo così. Per questo motivo fornisco commenti critici o riflessivi solo su thread, forum o gruppi in cui le persone hanno caricato le loro foto per avere un feedback.

10. Ti rendono più umile

A un certo punto, si inizia a sviluppare un senso di umiltà come risultato dell’interazione sociale con molti fotografi di talento. È qualcosa di così meraviglioso, ed è un’esperienza incredibile da imparare dagli altri! Molti grandi fotografi della nostra epoca sono estremamente amichevoli e amano condividere ciò che conoscono. Questo non vale per tutti, naturalmente, ma ci sono molti amici di talento da scoprire.

11. Flickr e Instagram: Conoscerai altri fotografi

Questo accade più su Flickr, dove le persone iniziano a sviluppare comunità e gruppi e poi alla fine riescono a incontrarsi lontano dalle tastiere! E credetemi, è una delle esperienze più stimolanti nel mondo della fotografia.

È importante per voi capire che stiamo parlando delle cose comuni che queste due piattaforme offrono. Chissà, domani potrebbe apparire una nuova e più intelligente piattaforma orientata alla fotografia. Per alcune persone, creare un profilo su una di queste o su qualsiasi altra piattaforma fotografica è abbastanza difficile, per altri è facile. Non importa davvero, purché si capisca quanto queste piattaforme possano essere utili per voi!