Gli Obiettivi – i LensBaby

0
2560

Lensbaby non è propriamente un obiettivo, quanto un produttore di obiettivi. Ieri abbiamo già visto un suo prodotto molto particolare, l’obiettivo soft focus. A parte questo, la LensBaby produce solo altri 3 modelli, tutti al di fuori delle regole standard: non essendo in competizione con Nikon, Canon, Tamron, Sigma e via discorrendo, sono stati capaci di ritagliarsi una nicchia molto importante tanto da darle il loro stesso nome.

I prodotti Lensbaby sono obiettivi che permettono di giocare con la messa a fuoco, snaturando la fotografia finale.L’effetto che si può dare alla foto finale è quella di uno sfocato elevatissimo ma anche quella dell’effetto miniatura come la foto di seguito:

Non è una miniatura, è una foto reale!

I tre prodotti della Lensbaby si chiamao Muse, Control Freak e Composer ed hanno un prezzo che varia tra i 190 ed i 300€.

Obiettivi Lensbaby

Il Muse ed il Control Freak sono molto simili e l’unica differenza è la presenza delle viti che ne aumenta pesantemente la precisione. In questi  due oggetti la messa a fuoco la si sceglie muovendo il soffietto (avanti e dietro, a mano o con le viti) mentre il fuoco selettivo lo si seleziona spostando la parte anteriore.

Il Composer è invece una via di mezzo ed è anche il più costoso: rapido in quanto privo di viti ma decisamente più preciso del Muse.

Questi obiettivi sono caratterizzati anche da un peso e una dimensione davvero ridotti: il Muse (ed il Composer) arrivano a misurare 4 centimetri appena.

Ovviamente questi obiettivi hanno apertura fissa, o meglio possono variare l’apertura ( f/2.8, f/4, f5.6, f/8, f/11, f16, f22) usando dei dischi da inserire all’interno dell’obiettivo stesso. La lunghezza focale è 50mm, e la distanza minima di messa a fuoco è di circa 40-50cm.

Articolo precedenteCosa significa collaborazione TFP e TFCD?
Articolo successivoGli accessori – Le lenti close-up
Fondatore di Fotografare in Digitale, ho sempre amato il mondo della fotografia e la possibilità di catturare un momento, un attimo, una sensazione tramite un semplice scatto. Nato come fotografo per caso quando misi le mani sulla mia prima Nikon D1, ho ampliato le mie conoscenze ed esperienze fotografiche, decidendo quindi di condividerle con chiunque fosse interessato alla fotografia. Sono un fotografo amatoriale di buon livello e continuo imperterrito a girare per le città con la fedele Nikon (ora una D800) appesa al collo.