Le nuove full frame Nikon Z7 e Nikon Z6

Dopo aver annunciato lo sviluppo di un nuovo sistema mirrorless full-frame e questa estate, Nikon ha presentato ufficialmente non una, ma due fotocamere mirrorless: la Nikon Z6 e la Nikon Z7. Quasi identici sotto molti aspetti, i due corpi macchine si differenziano per la risoluzione e la velocità di scatto continuo. Venendo ai punti in comune, le Z6 e Z7 presentano un nuovo innesto per obiettivi degno di nota.

nikon z7
La Nizon Z7, la fotocamera con 45,7 megapixel (con obiettivo NIKKOR Z 24-70mm f/4 S)

Il nuovo innesto Z

Le nuove fotocamere della serie Z sono costruite attorno a un nuovo innesto per l’obiettivo. Nikon ha colto l’opportunità, nello sviluppo di questo nuovo sistema, di cominciare da zero, e realizzare qualcosa di completamente nuovo e performante. Il risultato è l’innesto Z con un diametro di 55 mm (17 percento più largo rispetto all’innesto F) e una distanza posteriore della flangia (la distanza dall’attacco dell’obiettivo al piano focale del sensore) di 16 mm (65 percento più piccola rispetto all’innesto F). Nikon afferma che il grande diametro della montatura Z consente un design ottico che fornisce oltre il 100% di raccolta della luce in più rispetto al montaggio F e aperture massime grandi fino aƒ/0.95. Inoltre, Nikon afferma che gli obiettivi saranno più nitidi alle aperture più ampie.

Per gli sparatutto Nikon che possiedono una collezione di obiettivi NIKKOR, l’adattatore di montaggio FTZ consentirà l’uso di circa 350 obiettivi con innesto F e circa 90 degli obiettivi più recenti saranno completamente compatibili con la piena funzionalità tramite l’adattatore. Sia la Nikon Z6 che la Nikon Z7 hanno una riduzione delle vibrazioni a 5 assi all’interno del corpo che fornisce fino a 5 stop di stabilizzazione. Quando vengono utilizzati gli obiettivi con montatura F con VR incorporato tramite l’adattatore FTZ, il sistema integrato aggiunge la stabilizzazione del corpo macchina.

----- annuncio pubblicitario ----- ----- annuncio pubblicitario -----
L'adattatore di montaggio Nikon FTZ consente la piena compatibilità con oltre 90 obiettivi e funzionalità con circa 360 obiettivi NIKKOR F esistenti.
L’adattatore di montaggio Nikon FTZ consente la piena compatibilità con oltre 90 obiettivi e funzionalità con circa 360 obiettivi NIKKOR F esistenti.

Inizialmente, tre obiettivi saranno disponibili per il sistema: il NIKKOR Z 24-70mm f/4 S (circa 1000$, in euro dovrebbe avere un prezzo similare) e NIKKOR Z 35mm f/1,8 S (circa 850$) saranno i primi due disponibili a fine settembre insieme al Mount Adapter FTZ (circa 250$), seguito da NIKKOR Z 50mm f/1.8S alla fine di ottobre (circa 600$). Nikon ha annunciato anche lo sviluppo del NIKKOR Z 58mm f/0.95S Noct, un obiettivo incredibilmente veloce che sarà particolarmente interessante per la fotografia notturna. Prezzo e disponibilità di questo obiettivo non sono ancora disponibili.

Nell’annuncio di ieri, Nikon ha incluso anche una tabella di marcia per lo sviluppo futuro delle lenti per il sistema. Oltre al NIKKOR Z 58mm f/0.95S Noct, sono previsti altri cinque obiettivi per il 2019 e altri tre per il 2020. La roadmap, osserva Nikon, è soggetta a modifiche.

Roadmap delle lenti NIKKOR Z.
Roadmap delle lenti NIKKOR Z.

Nikon Z7 vsZ:

Sia la Z7 che la Z6 sono equipaggiati da due nuovi sensori di formato FX retroilluminati con AF a rilevamento di fase sul piano focale. Il sensore nella Z7 è da 45,7 megapixel con 493 punti focali e una velocità di scatto continuo massima di 9 fps. Lo Z6 ha un sensore da 24,5 megapixel con 273 punti focali e una velocità di scatto continuo più veloce fino a 12 fps. La differenza di risoluzione e il tasso di scatto continuo sono i principali differenziatori delle due fotocamere.

----- annuncio pubblicitario ----- ----- annuncio pubblicitario -----

Entrambe le fotocamere condividono un design esterno particolarmente resistente, alla pari (per dichiarazione Nikon) a quello dell’ammiraglia reflex D850. Entrambe le fotocamere dispongono anche di una modalità di scatto silenzioso, ideale per la fotografia naturalistica. Per le riprese prolungate sul campo, Nikon sta anche sviluppando un battery pack Multi-Power MB-N10 che ospiterà due delle nuove batterie EN-EL15b progettate per il sistema Z.

Nikon ha anche deciso di ridurre gli slot per le memorie: sarà disponibile solo uno slot per schede di memoria XQD. Sebbene XQD abbia vantaggi di velocità e capacità rispetto alle schede SD, le SD sono onnipresenti e relativamente economiche. inoltre, i possessori delle Nikon Z, non potranno più usare la doppia scheda per la creazione di backup istantanei o l’uso di una scheda per foto e l’altra per video.

La Nikon Z7 sarà disponibile dal 27 settembre con un prezzo di listino di $3.399$ solo per il body. La Nikon Z6 arriverà più tardi a novembre per 1.999$ solo per il body.

----- annuncio pubblicitario ----- ----- annuncio pubblicitario -----

nikon z

Le caratteristiche principali

Il Sensore

Le Z7 e Z6 sono dotate di una nuova illuminazione posteriore, sensore CMOS in formato FX Nikon con pixel AF a rilevamento di fase sul piano focale e EXPEED 6. La Z7 ha 45,7 megapixel effettivi, e supporta la gamma di sensibilità standard ISO 64-25600 (è possibile anche la riduzione all’equivalente di ISO 32 e l’espansione all’equivalente di ISO 102400). Z6 ha una risoluzionedi 24,5 megapixel e supporta un’ampia gamma di sensibilità standard, da ISO 100-51200 (riduzione aggiuntiva all’equivalente di ISO 50 e espansione all’equivalente di ISO 204800).

Sistema AF

La Z7 ha 493 punti di messa a fuoco e la Z6 ha 273 punti di messa a fuoco , consentendo un’ampia copertura di circa il 90% dell’area di imaging sia in orizzontale che in verticale. Questo sistema AF ibrido utilizza un algoritmo ottimizzato per il sensore in formato FX, per passare automaticamente tra AF di rilevamento di fase sul piano focale e AF a rilevamento di contrasto durante la messa a fuoco per ottenere la messa a fuoco ottimale. Gli obiettivi NIKKOR Z di nuova concezione sfruttano appieno questo sistema, garantendo una maggiore precisione, silenziosità e una maggiore precisione AF rispetto a quanto possibile in precedenza per immagini fisse e video.

Expeed 6

Le Z7 e Z6 sono dotate del nuovo motore di elaborazione delle immagini EXPEED 6.Impiegando il potere risolutivo degli obiettivi NIKKOR Z e NIKKOR F, i soggetti sono resi più nitidi che mai. Anche il rumore viene efficacemente ridotto. Inoltre, è stata aggiunta un’opzione di nitidezza a metà campo ai parametri di nitidezza di Picture Control. Questa opzione, insieme ai parametri di nitidezza e chiarezza esistenti, consente agli utenti di rendere le trame all’interno dell’immagine  più nitide o più morbide, sia per le immagini fisse che per i video. Le fotocamere offrono anche 20 opzioni di Creative Picture Control, che supportano l’espressione dell’imaging creativo. Il livello dell’effetto è regolabile da 0 a 100.

Il mirino elettronico

Il mirino elettronico adottato per Z7 e Z6 è comodo e facile da usare, paragonabile ai mirini ottici. Entrambe le fotocamere sono dotate di un mirino elettronico per il quale è stato adottato un pannello OLED di circa 3690k punti. Il mirino elettronico ha una copertura del fotogramma e un ingrandimento di circa il 100% e 0,8×, rispettivamente, nonché un angolo di visione di circa 37,0° in diagonale. Sfrutta le migliori tecnologie ottiche di Nikon e le tecnologie di elaborazione delle immagini, assicurando una visione chiara e confortevole, con aberrazione ridotta e un minimo affaticamento degli occhi, anche durante gli scatti prolungati. Inoltre, un rivestimento di fluoro che respinge efficacemente lo sporco è stato applicato alla finestra di protezione dell’oculare. Inoltre, il menu <i> può essere visualizzato nel mirino elettronico, consentendo agli utenti di visualizzare e regolare rapidamente una varietà di impostazioni di scatto, tra cui sensibilità ISO, modo area AF e Picture Control, il tutto mentre si guarda attraverso il mirino.

Design

Le Z7 e Z6 hanno ereditato l’operabilità che Nikon ha coltivato negli anni attraverso il suo sviluppo di fotocamere. I corpi sono compatti, pur vantando una presa salda che è facile da impugnare, e il selettore secondario e i pulsanti come AF-ON, ISO e compensazione dell’esposizione sono tutti posizionati in modo che possano essere azionati rapidamente e facilmente. Inoltre, un pannello di visualizzazione è stato posizionato sulla piastra superiore della fotocamera, dove è possibile visualizzare le informazioni sulle impostazioni, in modo simile ai modelli di fotocamere reflex digitali di fascia alta.

Funzionalità video

Z7 e Z6 supportano la registrazione non solo di filmati Full HD 4K UHD (3840 × 2160) / 30p utilizzando il formato video basato su FX, ma anche filmati Full-HD / 120p. I film 4K UHD più nitidi sono resi possibili usando la lettura full-pixel. Inoltre, D-Lighting attivo, riduzione elettronica delle vibrazioni e picco di messa a fuoco possono essere utilizzati con la registrazione di filmati 4K UHD e Full-HD. Il profilo colore N-Log originale di Nikon può anche essere utilizzato con l’uscita HDMI 10 bit. L’impostazione N-Log utilizza un’ampia gamma di colori e una gamma dinamica di 12 stop, 1300% per registrare una ricchezza di informazioni sui toni da luci e ombre per una gradazione del colore più efficace. Il supporto del codice di tempo semplifica la sincronizzazione di video e audio da più dispositivi. Inoltre, l’anello di controllo incorporato negli obiettivi NIKKOR Z può essere utilizzato per regolare in modo silenzioso e regolare impostazioni come l’apertura e la compensazione dell’esposizione.

Riduzione vibrazioni

Le Z7 e Z6 sono dotate di riduzione vibrazioni in camera (VR). L’unità VR fornisce compensazione per il movimento lungo cinque assi. Gli effetti della riduzione delle vibrazioni sono equivalenti a una velocità dell’otturatore fino a circa 5,0 fermate. Questa funzione può anche essere utilizzata efficacemente con gli obiettivi NIKKOR F, compresi quelli non dotati di funzione VR, con l’adattatore per montaggio FTZ (venduto separatamente).

Altre caratteristiche

  • Stesso livello di resistenza e durata, oltre a polvere e antigoccia, come la Nikon D850, offerta in un corpo compatto
  • Un monitor LCD sensibile al tocco da 3.2 pollici, circa 2100.000 punti, con meccanismo di inclinazione
  • La funzione di fotografia silenziosa elimina vibrazioni e rumori causati dal rilascio dell’otturatore
  • La funzione di immagine della pila del peaking consente di confermare l’area a fuoco dopo lo scatto utilizzando lo spostamento della messa a fuoco, che è conveniente per l’accentramento della messa a fuoco
  • Scatto continuo ad alta velocità (esteso) a circa 9 fps (Z7) e 12 fps (Z6) cattura il movimento veloce
  • Fotografia intervallata che rende possibile la creazione di filmati time-lapse a 8K (Z7)
  • Un’ampia gamma di misurazione della luce scarsa consente agli utenti di catturare facilmente scene come la transizione dal tramonto al cielo notturno stellato, utilizzando l’esposizione automatica a priorità dei diaframmi
  • Wi-Fi® integrato per la connessione diretta a un dispositivo intelligente tramite SnapBridge
  • Il Wi-Fi® integrato consente il trasferimento di immagini e filmati su un computer
  • Supporto per gli accessori per fotocamere reflex digitali esistenti come le batterie EN-EL15 / a / b, trasmettitore wireless WT-7 / A / B / C (disponibile separatamente) per il trasferimento di immagini e filmati ad alta velocità su una LAN cablata o wireless e Illuminazione wireless avanzata controllata via radio / ottica, che rende possibile la fotografia multi-flash flessibile

Maggiori informazioni sono disponibili al sito Nikon.