Osservare altri fotografi per migliorare la propria fotografia

0
62

Sono sempre alla ricerca di un modo per migliorare la mia fotografia. Sono una di quelle persone che cerca di spingersi sempre oltre i limiti e provare cose nuove. Il problema è che, finquando si rimane nel proprio mondo, non si può realmente migliorare. E’ per questo motivo che ho iniziato a osservare altri fotografi mentre lavorano. Può sembrare strano, ma ci sono un sacco di cose  che si possono imparare guardando qualcun altro lavorare, comporre, scattare. Osservare altri fotografi, credetemi, migliorerà la vostra fotografia. Vediamo Come.

L’osservazione è la chiave per comprendere i processi

Chiedete a tutti gli scienziati, specialmente a quelli che studiano la natura, come conoscono gli animali o i processi naturali. Vi diranno che la maggior parte del loro lavoro consiste nell’osservare gli animali e nel prendere nota del loro comportamento. È possibile fare lo stesso con altri fotografi, basta ricordare di chiedere il permesso prima, alcuni non saranno molto inclini al vostro esame, ma la maggior parte si sentirà lusingata.

Osservare altri fotografi
Alexas_Fotos / Pixabay

Guardate il fotografo con attenzione. Guardate come si avvicinano ad una situazione. Prendere nota delle loro azioni e decisioni. Il loro comportamento potrebbe portare a una certa intuizione e migliorare la vostra comprensione di come scattare foto. Ogni persona si approccia ad una situazione in modo diverso. Imparate il comportamento dei fotografi, analizzatene le azioni e confrontatele con le vostre. C’è qualcosa che potreste fare diversamente?

L’osservazione può insegnarvi cosa è buono e cosa non lo è

Se state guardando qualcuno fare una sessione di ritratto di famiglia, provate ad ascoltare e prendere nota di come parla con i clienti. Forse fanno qualcosa a cui non avete mai pensato di provare. È vantaggioso vedere fotografi esperti lavorare con i clienti: si possono imparare piccoli trucchi per aiutare le persone a rilassarsi o modi diversi (dai vostri tradizionali) per ottenere sorrisi genuini dalla gente che dovete fotografare.

Ci sono anche occasioni per imparare ciò che non si dovrebbe fare con i clienti. Ho visto fotografi commettere errori e questo mi ha insegnato molto. In queste situazioni è difficile stare tranquilli e continuare ad osservare, ma l’esperienza ne vale la pena. L’importante è non intervenire (ricordate, a nessuno piace essere giudicato), ma piuttosto prendere nota di cosa è accaduto ed evitare di ripeterlo. Il fatto di essere un osservatore vi permette di vedere anche come reagisce la gente da un punto di vista privilegiato, di sentire commenti o reazioni facciali che al fotografo sfuggirebbero.

----- annuncio pubblicitario ----- ----- annuncio pubblicitario -----
Osservare altri fotografi
Bess-Hamiti / Pixabay

Imparare a superare i limiti fisici

Ognuno di noi è limitato in qualche modo dalla nostra statura, la nostra forza fisica, e molti altri fattori. Guardare gli altri può aiutarti a imparare a gestire la situazione. Come fotografo non proprio altissimo, sono spesso frustrato dall’altezza dei tabelloni pubblicitari posizionati ai bordi di campi di calcio, di corse automobilistiche, ciclistiche o podistiche. Questi ostacolano la mia capacità di ottenere certi scatti che ho in mente. Solo quando ho lavorato con un altro fotografo ancora più basso di me ho imparato a superare questo limite. In che maniera? sempliemente imitando quello che l’altro fotografo faceva: usare uno sgabello che era parte integrante della sua attrezzatura fotograficao anche prendendosi dei rischi maggiori, come arrampicarsi su tralicci o sui cartelloni pubblicitari stessi. Certo, questo ha richiesto tempo ma soprattutto maggiore agilità, ma devo dire che il “corso di sopravvivenza” che ho dovuto fare mi ha aiutato non solo dal punto di vista fotografico ma anche di salute (partendo dai chili persi!). Grazie al collega, ho potuto catturare immagini che in precedenza pensavo fossero irrealizzabili.

Anche i dilettanti possono insegnarvi qualcosa

Come veterani esperti, a volte rimaniamo molto bloccati nei nostri modi. Noi affrontiamo ogni progetto nello stesso modo. Forse non è uno sforzo cosciente, ma comunque accade. Guardare una persona senza esperienza cercare di affrontare una sfida può aiutare a portare una nuova prospettiva in un progetto. I bambini sono fantastici per questo. Hanno una fresca ingegnosità che può contribuire a spingerci verso nuove vette. Guardano le cose in modo diverso. E allora, perché non provare ad imitarli?

----- annuncio pubblicitario ----- ----- annuncio pubblicitario -----

I bambini tendono a rendere semplici le cose difficili. Prendete spunto da quello che fanno, da come fotografano, da come si muovono sulla scena e riflettete su come può aiutarvi a cambiare il vostro approccio o ad aggiungere qualcosa di nuovo al vostro lavoro.

Continuare a osservare

Ci sono tanti modi per imparare e crescere come fotografi. L’osservazione vale il tempo e lo sforzo. Avvicinatevi agli altri e chiedete gentilmente. Alcune persone possono essere ritrose, altre scorbutiche, ma molti altri non si preoccupano, anzi. Fate nel caso un’offerta commerciale per mostrare loro come lavori e cosa fai.

I fotografi di grande esperienza, i vecchi veterani della fotografia sono i migliori da avvicinare. Spesso non si vergognano, anzi sono vogliosi di insegnare loro stessi qualcosa alle nuove leve. Se fate gentilmente domande alla fine delle sessionio durante una pausa, vi accorgerete che si aprono di più e si entusiasmano per il vostro interesse per il loro lavoro. Provateci.