Come rendere una foto “vecchia” (Actions gratis per Photoshop)

Avete presente quelle vecchie fotografie che si trovano negli album cartacei? Quelle con i colori de-saturati o in bianco e nero, piene di graffi e polvere? Oramai, con l’avvento del digitale non si corre (quasi) più il rischio di ritrovarsi, dopo un po’ di anni, una foto del genere. Eppure, soprattutto quando si decide di stampare un proprio lavoro, quell’effetto “vecchio” o “antico” è ricercatissimo. Vuoi perché permette di differenziare il nostro scatto dalla massa, vuoi perché gli da un senso di importanza, vuoi perché semplicemente piace così al fotografo, l’effetto vintage comincia a fare la propria comparsa anche nelle macchine fotografiche di fascia media, oltre che su tantissimi programmi di fotoritocco presenti in rete. In questo articolo andrò ad esplorare due metodi, equivalenti ed alternativi, per dare un tocco di antico ai nostri scatti.

Il primo metodo per anticare una foto è tramite l’uso di un software specifico, ovvero Filterforge. Questo prodotto è a pagamento ma permette un trial totale (quindi tutte le funzioni attive) per un periodo di 30 giorni, più che sufficiente se l’intenzione è quello di provare il prodotto e magari applicare dei filtri anticanti su foto che abbiamo già scattato in precedenza. FilterForge è un programma da installare sul proprio computer a cui vanno aggiunti dei “filtri”: nel nostro caso ci serviremo del filtro “old Photo“.

anticare una fotoQuesti ci permette di modificare la nostra foto in otto differenti metodi, mostrati nell’immagine qui sopra. L’utilizzo del tool è assolutamente intuitivo: caricate la foto, applicate il filtro e il gioco è fatto. Il programma permette di aggiungere anche dei “pattern” al lavoro finito (come una macchia prodotta da una tazzina di caffè) e sul sito del produttore, a tal proposito, è presente una guida esaustiva.

----- annuncio pubblicitario ----- ----- annuncio pubblicitario -----

Il secondo metodo per anticare una foto è quello di usare Photoshop. Con il nostro programma di fotoritocco preferito, possiamo procedere in due modi: metterci con pazienza a modificare manualmente la fotografia oppure usare delle Actions predefinite che altri utenti hanno preparato a tal scopo. Tutte le actions listate nell’articolo sono completamente gratuite.

Vintage_Effect___Ps_Actions___by_photoshop_stockLa prima Actions disponibile è quella creata dall’utente photoshop-stock disponibile qui.

Vintage_action_by_lassekorsgaard

----- annuncio pubblicitario ----- ----- annuncio pubblicitario -----

lassekorsgaard è invece l’autore della seconda Photoshop Actions per anticare una fotografia. L’effetto principale, come si vede, è la presenza di una macchina di “luce” e una de-saturazione globale della foto. Può essere scaricata qui.

Altra Actions interessante è quella proposta da rocketlaunch (di seguito). Può essere scaricata a questo indirizzo.

vintage rocketlaunch

----- annuncio pubblicitario ----- ----- annuncio pubblicitario -----

Per gli amanti del bianco e nero, Ameliethe ha creato un’interessante actions per photoshop, riassunta nell’immagine di seguito. Actions disponibile qui.

ameliethe actions

L’utente Irridian ha creato un Actions per l’effetto Vintage in photoshop incentrata sul colore rosso e può essere scaricata qui.

irridian vintagte actionInteressante e piacevole l’Actions creata da Grace-like-rainx, disponibile qui.

Grace-like-rainx actions

Infine, segnalo l’Actions di So-ghislaine, disponibile qui.

actions___vintage_by_so_ghislaine-d56q0oo

A voi la scelta e ricordate, nel caso vogliate pubblicare in rete il vostro lavoro, di nominare l’autore/autrice della Vintage Actions per Photoshop. D’altronde sono tutte azioni rese disponibili in forma gratuita ed una citazione non ci costa poi tanto.

Articolo precedenteRichard Avedon (USA 1923 – 2004)
Articolo successivoRealizziamo la Camera Oscura
Fondatore di Fotografare in Digitale, ho sempre amato il mondo della fotografia e la possibilità di catturare un momento, un attimo, una sensazione tramite un semplice scatto. Nato come fotografo per caso quando misi le mani sulla mia prima Nikon D1, ho ampliato le mie conoscenze ed esperienze fotografiche, decidendo quindi di condividerle con chiunque fosse interessato alla fotografia. Sono un fotografo amatoriale di buon livello e continuo imperterrito a girare per le città con la fedele Nikon (ora una D800) appesa al collo.