La profondità di Bit

0
3236

La profondità di bit quantifica quanti sono i colori univoci disponibili in un’immagine nella medesima tavolozza in termini di numeri 0 ed 1 (i bit). Ciò non significa ovviamente che una fotografia contiene tutti i colori di quella tavolozza ma che, semplicemente, può usare tutti quei colori e quindi raggiungere quel determinato livello di precisione.

Per un’immagine in scala di grigi, la profondità di bit quantifica quante sono le sfumature di grigio univoche.

La profondità di bit

Ogni pixel a colori in un’immagine digitale è creato attraverso una combinazione dei tre colori primari (RGB): rosso, verde e blu. Ogni colore primario viene spesso definito come un “canale di colore” e può avere qualsiasi valore di intensità nell’intervallo specificato dalla profondità di bit.

La profondità di bit per ogni colore primario è chiamato “bit per canale”. Il valore BPP (Bit per Pixel) si riferisce alla somma dei bit in tutti e tre i canali di colore e rappresenta i colori totali disponibili in ciascun pixel.

Un esempio pratico

La maggior parte delle immagini a colori catturate dalle fotocamere digitali hanno 8 bit per canale e quindi possono utilizzare un totale di otto 0 e di 1. Questo permette di avere 28 o 256 diverse combinazioni che si traduce in 256 diversi valori di intensità per ogni colore primario. Il pixel, com detto, è dato dalla combinazione dei tre colori primari, il che significa che il numero complessivo di colori disponibile è pari a 28*3 o 16.777.216 colori diversi (spesso si usa il termine “true color” per indicare questa risoluzione di colore). Oltre a definire questa risoluzione di colore “true color”, spesso si riferisce ad essa con il numero 24 bit, dove il 24 è la somma dei tre 8, uno per ciascun colore primario.

In generale, il numero di colori disponibili per qualsiasi immagine a X bit è pari a 2X se X si riferisce ai bit per pixel e 23X se X si riferisce ai bit per canale.

La seguente tabella illustra i diversi tipi di immagine in termini di bit (profondità di bit), colori totali disponibili e nomi comuni

profondità di bit

Nella figura seguente sono infine riportate le scale di colore a seconda dei bpp.

profondità di bit

Consigli

L’occhio umano può distinguere solo circa 10 milioni di colori diversi. Se il vostro intento è conservare delle fotografie, salvarle a più di 24 bit è del tutto inutile. Se avete intenzione di procedere alla post produzione, al contrario, ha senso salvare le fotografie a più di 24bpp in quanto la quantità di informazione è maggiore.

Infine, occhio al formato di salvataggio che hanno, intrinsecamente, un limite di bpp. Jpeg, per esempio, di ferma a 8 bit per canale (quindi 24bpp) mentre il formato TIFF arriva a 16 bit per canale (48 bpp).